Il caso si è complicato. Il futuro di Messi non è ancora diventato un rebus, ma non è così scontato come poteva sembrare fino a una settimana fa. La guerra tra il direttore sportivo Eric Abidal e il calciatore argentino è iniziata e si arricchisce di un altro capitolo. Il francese ha parlato del rinnovo del contratto di Messi e ha detto che il Barcellona vuole tenerlo, ma non è così facile come sembra.

Abidal e il rinnovo di Leo Messi

Nell’intervista rilasciata al ‘Mundo Deportivo’ l’uomo mercato del club blaugrana ha risposto a una domanda sul delicatissimo tema del rinnovo contrattuale di Leo Messi, che vuole prolungare ma pretende anche un ingaggio ulteriormente alto:

Il suo futuro? La domanda è per lui, io spero rimanga. Ha sempre detto che il Barcellona è tutto per lui, che vuol restare. Detto questo stiamo parlando del migliore al mondo e firmare un rinnovo con questo tipo di giocatori non è mai semplice.

Ansu Fati ha bisogno di spazio

Abidal rispondendo a una domanda su Ansu Fati sicuramente non ha fatto felice il simbolo del Barcellona, che sembra quasi rischiare di diventare un peso, un’ombra, troppo forte per un ragazzo che deve crescere:

Pianificare non è così semplice. Potremmo desiderare di avere tutti i migliori giocatori, ma non possiamo commettere errori nella crescita dei nostri. Da quando Ansu è entrato in prima squadra ha dato un contributo elevato: nell'ultima partita ha mostrato il proprio talento: è un giocatore che può coprire tutto il fronte d'attacco e merita tutta la nostra considerazione. Penso debba rimanere con noi per tanti anni, non possiamo sbagliare con lui.

L’obiettivo de Ligt

Gioca con la Juventus, ma resta un obiettivo del Barcellona il centrale de Ligt che, prima o dopo, Abidal spera di vedere con la maglia catalana. Anche se, come da prassi, il direttore sportivo afferma di essere soddisfatto dei giocatori presenti in rosa:

Oggi De Ligt è in una grande squadra. Non so se sta facendo bene o male, di certo con lui in rosa saremmo una squadra più forte. Noi però dobbiamo rispettare le decisioni dei giocatori, nel calcio si devono prendere decisioni. Secondo De Jong un giorno arriverà al Barça? Lo spero per lui. Vediamo, io non so se sarò ancora qua. E oggi sono contento dei centrali che abbiamo.