907 CONDIVISIONI
14 Settembre 2022
10:45

A 13 anni esordisce tra i professionisti e fa la storia, il primo pallone toccato è già una magia

Esordio da record per il 13enne Christopher Atherton diventato il più giovane calciatore tra i professionisti oltremanica. E il talento non gli manca.
A cura di Marco Beltrami
907 CONDIVISIONI

Chissà quante volte avrà rivissuto quel momento nelle ultime ore. Christopher Atherton forse ancora non crede al fatto di aver esordito tra i "grandi", realizzando quello che è il sogno della sua vita, ovvero diventare un calciatore professionista e chissà sfondare anche all'estero. Questo ragazzo di 13 anni promette sicuramente bene e si è tolto una soddisfazione enorme, battendo ogni record di precocità oltremanica.

Infatti quello che tutti conoscono come "Christo", è un giovane di belle speranze che milita nel Glenavon, squadra nordirlandese che milita nel massimo campionato. Alla luce della sua età questo ragazzo fa parte ovviamente delle Giovanili, ma è stato aggregato alla prima squadra a sorpresa in occasione del match del primo turno di Coppa di Lega, contro il Dollingstown. Una sfida che sembrava alla portata dei padroni di casa, e che dunque ha garantito al manager del Glenavon di sperimentare sulla formazione.

Proprio per questo nella ripresa tutti sono rimasti senza parole quando è entrato in campo Christopher Atherton. Una situazione che gli ha permesso di diventare all'età di 13 anni e 329 giorni, il più giovane calciatore a disputare un match con la maglia di una prima squadra, in un campionato professionistico nel Regno Unito. Un motivo d'orgoglio per Atherton che è stato celebrato a dovere anche dal suo club, oltre che dagli addetti ai lavori.

Una bella soddisfazione dunque per questo giovane talento che entra nel guinnes dei primati in terra britannica, superando il precedente detentore del primato ovvero il quattordicenne Eamon Collins del Blackpool nel settembre 1980. Quali sono i calciatori più giovani ad aver esordito in una partita ufficiale? Il record mondiale per il giocatore professionista più giovane è stabilito dall'11enne Eric Godpower Marshall l'anno scorso, quando ha giocato per la squadra liberiana Gar'ou contro l'Haifa FC, con il secondo gradino del podio occupato dal boliviano di 12 anni Mauricio Baldivieso, che ha giocato per il Club Aurora contro La Paz nel luglio 2009.

A rendere ancora più eccezionale la serata di Atherton, è arrivato anche un altro risultato brillante. Lo studente infatti nel finale ha messo la sua firma sul largo successo del Glenavon fornendo l'assist del 6-0 al primo pallone giocato. Insomma, difficile non parlare di "predestinato" per questo ragazzo che ora dovrà restare saldamente con i piedi per terra.

907 CONDIVISIONI
A 30 anni esordisce con il Venezuela e fa gol, l'insolita storia di Ernesto Torregrossa
A 30 anni esordisce con il Venezuela e fa gol, l'insolita storia di Ernesto Torregrossa
Il ritorno da favola di Josip Ilicic: entra, fa una magia e trova subito il gol
Il ritorno da favola di Josip Ilicic: entra, fa una magia e trova subito il gol
Neymar è incontenibile, salta quattro avversari e di tacco fa una magia: Mbappé rovina tutto
Neymar è incontenibile, salta quattro avversari e di tacco fa una magia: Mbappé rovina tutto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni