16 Gennaio 2021
9:48

I risultati del 16 gennaio di NBA: Giannis batte Doncic, LeBron guida la rimonta Lakers su New Orleans

Nella sfida tra Milwaukee e Dallas Giannis Antetokounmpo vince il derby europeo con Luka Doncic segnando 31 punti consentendo ai Bucks di imporsi sui Mavericks. I Lakers di LeBron James travolgono i New Orleans Pelicans dopo esser stati sotto di 15 punti. Quinta vittoria consecutiva per i Boston Celtics dopo la settimana di stop per le positività al Covid-19 in squadra, Ecco tutti i risultati della notte NBA che ha visto anche tre partite rinviate.
A cura di Michele Mazzeo

Nella sfida tra Milwaukee e Dallas Giannis Antetokounmpo vince il derby europeo con Luka Doncic segnando 31 punti consentendo ai Bucks di imporsi sui Mavericks. I Lakers di LeBron James travolgono i New Orleans Pelicans dopo esser stati sotto di 15 punti. Quinta vittoria consecutiva per i Boston Celtics dopo la settimana di stop per le positività al Covid-19 in squadra.

Nel match più atteso della notte NBA tra Milwaukee Bucks e Dallas Maverick che metteva di fronte i due migliori giocatori europei della Lega ad avere la meglio dunque è il greco Giannis Antetokounmpo che, nonostante un orribile 1 su 10 ai liberi, piazza 31 punti permettendo ai suoi di battere la compagine decimata dal coronavirus (cinque i giocatori assenti) guidata dal giovanissimo sloveno Luka Doncic che chiude comunque il match con l'ottimo score di 28 punti, 9 rimbalzi e 13 assist.

Nuova prova di forza invece per i campioni in carica dei Los Angeles Lakers che, dopo essersi trovati sotto di lunghezze a metà del secondo quarto, alzano i ritmi e rimontano travolgendo alla fine i Pelicans chiudendo col risultato finale di 112-95. Contro New Orleans gara "normale" per LeBron James, non straripante come al solito, che termina l'incontro con "soltanto" 21 punti, 8 rimbalzi e 11 assist.  Notte da dimenticare invece per l'italiano Nicolò Melli autore di una prova disastrosa chiusa senza far registrare neanche un canestro nei 21 minuti in cui è stato in campo.

Dopo la settimana lontana dal parquet a causa delle positività al Covid-19 in squadra, i Boston Celtics riprendono il loro cammino travolgendo Orlando (124-97 il punteggio finale) e conquistando così la quinta vittoria consecutiva nonostante una rosa a disposizione ridotta soltanto a 12 giocatori. Negli altri match della notte i Clippers travolgono Sacramento, Utah ha la meglio su Atlanta, mentre Cleveland batte New York grazie ad una prestazione maiuscola di Andre Drummond (33 punti e 23 rimbalzi) che sigla la sua 43a gara da 20+20 e supera la leggenda Olajuwon al terzo posto di questa speciale classifica. Infine sconfitta assurda per Chicago a Oklahoma City, con i Bulls in vantaggio di 10 punti a meno di due minuti dalla fine che si fanno rimontare e poi addirittura battere nell'overtime. Rinviate invece le gare Detroit-Washington, Phoenix-Golden e Minnesota-Memphis, quest'ultima a causa della positività al Covid-19 di Karl-Anthony Towns che ha fatto scattare i tracciamenti all'interno dei Timberwolves costringendo così la Lega a rinviare il match a poche ore dalla palla a due.

NBA, i risultati del 16 gennaio 2021

MILWAUKEE BUCKS-DALLAS MAVERICKS 112-109

LOS ANGELES LAKERS-NEW ORLEANS PELICANS 112-95

SACRAMENTO KINGS-L.A. CLIPPERS 100-138

BOSTON CELTICS-ORLANDO MAGIC 124-97

CLEVELAND CAVALIERS-NEW YORK KNICKS 106-103

OKLAHOMA CITY THUNDER-CHICAGO BULLS 127-125 OT

UTAH JAZZ-ATLANTA HAWKS 116-92

La favola di Holiday, campione NBA dopo il ritiro per stare accanto alla moglie malata di cancro
La favola di Holiday, campione NBA dopo il ritiro per stare accanto alla moglie malata di cancro
Perché i campioni NBA indossano occhiali da sci: la tradizione degli Champagne Goggles
Perché i campioni NBA indossano occhiali da sci: la tradizione degli Champagne Goggles
NBA Finals: Milwaukee è ancora viva, nel segno di un mostruoso Giannis da 41 punti
NBA Finals: Milwaukee è ancora viva, nel segno di un mostruoso Giannis da 41 punti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni