20 Gennaio 2022
21:47

Kelly Slater come Djokovic, non può entrare in Australia perché non è vaccinato

Kelly Slater non potrà disputare le gare del Surf World League in Australia perché non si è vaccinato contro il Covid. Situazione identica a quella di Djokovic.
A cura di Alessio Morra

Il governo australiano non fa sconti a nessuno. Dopo aver espulso Novak Djokovic ha vietato l'ingresso a Kelly Slater, uno dei più grandi surfisti al mondo e che nonostante sia campione del mondo non potrà sbarcare in Australia perché non è vaccinato contro il Covid. Slater dovrà saltare alcune tappe della World Surf League, come ha confermato il ministro federale della salute dello Stato di Victoria, Greg Hunt: "Non potrà entrare in Australia se non sarà vaccinato contro il Covid".

In realtà per Kelly Slater ci sarebbe ancora molto tempo per rimediare, perché le gare della World Surf League in programma a Victoria's Belles Beach e Margaret River si terranno tra i mesi di marzo e aprile, ma Slater per il momento non è vaccinato e per questo come per Djokovic vale la regola: ‘No vax, no play'. Il serbo è stato espulso dall'Australia e non ha potuto disputare gli Australian Open perché non è vaccinato, e adesso mentre gli altri tennisti giocano il torneo dello Slam Djokovic sta a guardare. E lo stesso rischio lo corre Slater, che comunque ha la chance di essere in acqua, ma deve prima vaccinarsi, come ha detto Hunt: "Non importa quale sia lo sport, siamo imparziali. Spero che Slater venga vaccinato e spero che gareggi".

Kelly Slater è un personaggio popolarissimo, compirà 50 anni nel mese di febbraio ed è uno più grandi surfisti della storia: è stato 11 volte campione del mondo, ed è noto anche per aver preso parte alla nota serie tv ‘Baywatch'. L'americano non ha mai voluto dire se si è sottoposto o meno al vaccino contro il Covid, ma in passato sui social ha fatto capire di non essere favorevole. Si era schierato a favore di Djokovic nelle scorse settimane, mentre sui social aveva scritto: "So che più del 99% dei medici sono sani".

Gli urlano di tutto dalle tribune, Djokovic si dichiara all'Italia: "Ti amo Roma"
Gli urlano di tutto dalle tribune, Djokovic si dichiara all'Italia: "Ti amo Roma"
Andrew Symonds è morto a 46 anni in un incidente d’auto, l'Australia piange la leggenda del cricket
Andrew Symonds è morto a 46 anni in un incidente d’auto, l'Australia piange la leggenda del cricket
Il futuro è già scritto, Djokovic non ha dubbi: "Alcaraz è il migliore al mondo"
Il futuro è già scritto, Djokovic non ha dubbi: "Alcaraz è il migliore al mondo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni