106 CONDIVISIONI
23 Settembre 2021
18:50

“Avete onorato al meglio il Paese, grazie”: gli atleti e le atlete di Tokyo celebrati al Quirinale

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha accolto al Quirinale gli azzurri e le azzurre medagliati alle Olimpiadi e delle Paralimpiadi di Tokyo, in una Cerimonia in cui è stato riconsegnato il tricolore firmato da tutti gli atleti. “Siete stati un simbolo, avete regalato valori unici ad un Paese che si è sentito rappresentato in tutto”
A cura di Alessio Pediglieri
106 CONDIVISIONI

C'erano tutti alla cerimonia, tutti i medagliati azzurri alle Olimpiadi e Paralimpiadi di Tokyo 2020, le più attese (soprattutto per il posticipo causa Covid) e oggi quelle che si ricorderanno più a lungo, per i podi conquistati, i trofei, i record, le emozioni uniche in un contesto irripetibile. La Cerimonia al Quirinale al cospetto del Capo dello Stato, al Presidente del CONI e del CIP, tutti gli atleti e le atlete azzurre che in Giappone hanno ottenuto un successo.

Molta emozione, tanti complimenti e sorrisi. Un'occasione per festeggiare i 10 oro i 10 argenti e 20 bronzo delle Olimpiadi ma anche tutti gli allori Paralimpici che hanno conquistato un'edizione storica nel numero di successi. Le delegazioni azzurre hanno fatto il loro arrivo al Colle a bordo di 5 pullman scoperti e con le scritte "ItaliaTeam – Stupor Mundi" e "69 volte Italia. Una Paralimpiade che è già nella storia". Ad accoglierli, anche diversi appassionati e curiosi che hanno celebrato l'arrivo delle nazionali con un lungo applauso prima dei discorsi e le consegne di rito.

Una cerimonia che ha visto anche la riconsegna del tricolore che il Presidente Mattarella aveva donato nelle mani dei delegati e che è stato sventolato a Tokyo ogni volta che si saliva sul podio. Un tricolore ritornato in Patria arricchito da tutte le firme di tutti i vincitori e medagliati, riconsegnato al Presidente della Repubblica dai due portabandiera olimpici, Elia Viviani e Jessica Rossi.

Le parole del Presidente Mattarella

Grande emozione per il Capo dello Stato Sergio Mattarella che ha voluto ricordare gran parte dei protagonisti, chiamandoli per nome, sottolineando la grandezza di un gruppo che ha lasciato un segno indelebile: "109 medaglie mai così tante, avete onorato la bandiera italiana. Grazie, per le emozioni e per quanto compiuto. Avete rappresentato il nostro Paese, lo avete coinvolto, siete stati un bel motivo per essere orgogliosi. Il complimento migliore che vi posso fare è che siete stati squadra, avete trasmesso sensazioni forti, i valori dell'amicizia, del gruppo. Grazie, grazie per tutto".

Le parole di Malagò, Presidente CONI

Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò ha ricordato il 23 giugno, il momento in cui tutto incominciò, quando il Presidente della Repubblica consegnò ai delegati azzurri la bandiera tricolore, oggi ritornata con un carico di oltre 60 medaglie: "Parlò di onore, l'onore di vestire i nostri colori e l'onore di rappresentarci. E' accaduto qualcosa di magico: gli atleti si sono supportati l'un l'altro, hanno voluto rappresentare al meglio il popolo italiano, reduce dalla pandemia, hanno regalato una gioia straordinaria e per questo è doveroso ringraziarvi per tutto ciò che è stato compiuto".

106 CONDIVISIONI
Svolta nel caso dell'omicidio dell'atleta keniana Agnes Tirop: arrestato il marito
Svolta nel caso dell'omicidio dell'atleta keniana Agnes Tirop: arrestato il marito
Marcell Jacobs ha vinto 2 ori olimpici ma è fuori dalle nomination di atleta dell'anno
Marcell Jacobs ha vinto 2 ori olimpici ma è fuori dalle nomination di atleta dell'anno
L’atleta Agnes Tirop assassinata a 25 anni: è stata accoltellata in casa
L’atleta Agnes Tirop assassinata a 25 anni: è stata accoltellata in casa
505 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni