219 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2021/2022
13 Gennaio 2022
21:22

“Lulù, l’Italia è con te”, la reazione di Katia Ricciarelli all’aereo: “Quante cag*te”

“Lulù, l’Italia è con te. No al razzismo”: è questo il messaggio che è volteggiato sopra la casa del Grande Fratello Vip. Istantaneo il commento di Katia Ricciarelli.
A cura di Daniela Seclì
219 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2021/2022

Sulla casa del Grande Fratello Vip è volato un aereo per Lulù Hailé Selassié. I fan della principessa etiope, si sono legati al dito le offese che Katia Ricciarelli ha proferito all'indirizzo della concorrente e così, hanno pensato di fare sentire ancora più forte il loro sostegno. L'aereo recava il messaggio: "Lulù tutta l'Italia è con te. No al razzismo", con riferimento a parole come "scimmia" o frasi come "vai a scuola al tuo paese", pronunciate dalla cantante all'indirizzo di Lulù.

L'aereo per Lulù Hailé Selassié

Giacomo Urtis, quando ha visto l'aereo, ha commentato: "Da fuori hanno capito". Miriana Trevisan gli ha dato ragione: "Certo, hanno capito tutto" e ha rimarcato che la situazione è trasparente. Manila Nazzaro ha stretto Lulù Hailé Selassié in un abbraccio, mentre la concorrente ringraziava i fan e si chiedeva: "Chissà quante lettere mi stanno arrivando". Insomma, è stata molto contenta dell'affetto che le è arrivato dall'esterno, evidente dimostrazione che gli spettatori stanno comprendendo le dinamiche del reality e in molti si sono schierati dalla sua parte.

La reazione di Katia Ricciarelli

Katia Ricciarelli era intenta a cucinare con Carmen Russo, mentre l'areo per Lulù Hailé Selassié volava sulla casa del Grande Fratello Vip. Così, dopo aver sentito la frase: "L'Italia è con te", letta ad alta voce da una delle concorrenti, ha commentato: "Mamma mia quante cag*te, ragazzi. Lulù tutta l'Italia è con te, va be', meno male". E ha continuato a cucinare. Insomma, i nervi sembrano tutt'altro che distesi. Al netto delle scuse che le due donne si sono rivolte in diretta, non sembrano aver seppellito l'ascia di guerra. Quanto ci vorrà prima che scoppi l'ennesima lite? Una cosa è certa, venerdì 14 gennaio, con l'ingresso di Delia Duran potrebbero scatenarsi nuove dinamiche.

219 CONDIVISIONI
1282 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni