420 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2022/2023
23 Gennaio 2023
23:36

Il video tributo a Wilma Goich commuove lo studio del GF Vip: “Ho ritrovato la gioia di vivere”

Wilma Goich è stata eliminata dal Grande Fratello Vip. A votare per lei solo il 3% del pubblico. Ma il conduttore Alfonso Signorini ha voluto dedicare alla concorrente un video tributo che ha commosso lo studio.
A cura di Stefania Rocco
420 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2022/2023

Lo studio del Grande Fratello Vip si è commosso di fronte al video tributo dedicato da Alfonso Signorini a Wilma Goich. La concorrente, eliminata perché salvata solo dal 3% del pubblico, ha dovuto abbandonare la Casa ma il conduttore, prima di invitarla a raggiungerlo in studio, ha voluto dedicarle un video che riassume il suo percorso all’interno del reality show. In quel video, Wilma ha confermato di avere ritrovato, grazie al Gf Vip, la voglia di vivere persa con la morte della figlia Susanna Vianello. Ha speso parole importanti la cantante, parole che hanno inevitabilmente commosso le opinioniste Sonia Bruganelli e Orietta Berti, la stessa Wilma e perfino il conduttore.

 

Wilma Goich: “Al Gf Vip ho ritrovato me stessa”

Wilma, di fronte a Signorini, lo ha ringraziato per avere avuto la possibilità di vivere questa esperienza nella Casa: “Sono entrata che ero un tappetino ed esco come una statuina. Esco felice perché ho conosciuto delle persone meravigliose, perché il Grande Fratello mi ha dato 10 mani. Se dovessi dare un voto, sarebbe 10”. Alfonso ha quindi ricordato quanto Wilma gli aveva detto prima di entrare: “Entro ma non chiedermi di essere felice perché la felicità non so più cosa sia. Sentirti dire così è una gioia”. “Ho ritrovato la gioia di vivere, ho ritrovato me stessa e ho deciso che da oggi in poi penserò di più a me”, ha confermato la cantante.

 

Wilma Goich: “Nella Casa ho imparato a gestire il mio dolore”

Hai detto che nella Casa hai imparato a gestire il tuo dolore. Quello che hai preparato tu è quello più innaturale che si possa provare, la perdita di un figlio. Come si impara a gestire questo dolore?”. “Sono sempre preda del dolore”, ha precisato Wilma, “Però mi crogiolavo in questo vittimismo. Quando sono entrata qui dentro ho scoperto un mondo che avevo dimenticato, lo avevo accantonato. Ci sono arrivata piano piano. A volte piangere sempre ma a volte una risata aiuta moltissimo”.

420 CONDIVISIONI
1143 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni