video suggerito
video suggerito

Cantanti di Sanremo esclusi a Domenica In, da il Tre a Mr.Rain: “Ore di attesa e poi non c’è più tempo”

Non tutti i concorrenti in gara a Sanremo 2024 sono stati ospiti della trasmissione Domenica In di Mara Venier. Le reazioni sui social non si sono fatte attendere.
A cura di Eleonora Di Nonno
62 CONDIVISIONI
Immagine

La puntata di Domenica In dell'11 febbraio avrebbe dovuto ospitare – come da tradizione – tutti i cantanti in gara al Festival di Sanremo 2024. Così non è stato. Mr Rain, il Tre, i Santi Francesi, i Bnkr44 e Sangiovanni sono stati esclusi per mancanza di tempo. Sui social le lamentele di artisti e utenti non si sono fatte attendere. Polemiche che si sono aggiunte a quella che hanno coinvolto Ghali e Dargen D'Amico per le loro dichiarazioni oltre che Mara Venier in seguito alla lettura del comunicato di Roberto Sergio.

Le reazioni dei cantanti esclusi da Domenica In

Due ore di attesa, poi la comunicazione: "Non c'è più tempo". A raccontarlo è stato Il Tre nelle sue storie di Instagram, aggiungendo però che: "Non fa niente, siamo delle rocce". Stessa sorte è toccata a Mr Rain, il cantante ha pubblicato un video dal dietro le quinte della trasmissione in cui, inquadrando Fred De Palma, diceva: "Un'ora, due ore mancano, basta".

Immagine

Anche su X il malcontento tra gli utenti è stato abbastanza diffuso, un tweet con l'hashtag #Sanremo2024 #DomenicaIn parlava chiaro: "Io sono senza parole non ci posso credere… Mr Rain, il Tre, i Santi Francesi, e i Bnkr44 non sono potuti andare a Domenica In perché non c’era più tempo… ma santa pazienza gestite il tempo in modo che ci sia spazio per tutti…", altri commenti aggiungevano  "Che schifo, che vergogna".

Tutte le polemiche a Domenica In: Mara Venier, Ghali, Dargen D'Amico

"Non voglio guai, voglio stà tranquilla" era questo il desiderio di Mara Venier, espresso tirando via Dargen D'Amico mentre baciava il comico Gabriele Cirilli. A far scattare la polemica non è stato il bacio tra i due ma le parole di Dargen. Il cantante, sollecitato da una domanda che gli chiedeva il perché del connubio tra musica ritmata e messaggi profondi, ha risposto che "Il movimento dava l’idea del movimento degli esseri umani" introducendo poi la questione dei migranti. Mara Venier si è quindi intromessa: "Va bene però qui è una festa, ci vorrebbe troppo tempo per affrontare determinate tematiche. Noi qui stiamo parlando di musica". A microfono aperto sbotta: "Mi mettete in imbarazzo, perché non è questo il luogo". Momenti di tensione, dunque, in aggiunta al caso Ghali – anche lui ospite della puntata – con il suo appello dall'Ariston: "Stop al genocidio". Una serie di questioni di attualità sul palco di Domenica In che, forse, hanno tolto tempo agli altri Big in gara.

62 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views