Ballando con le Stelle 2022
20 Novembre 2022
0:15

Ballando con le stelle, Ema Stokholma: “Con Angelo Madonia è amore”

Ema Stokholma ammette a Ballando con le stelle la relazione in corso con Angelo Madonia, suo insegnante di ballo: “Da parte mia è amore”. Ma lui non si sbilancia.
A cura di Stefania Rocco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ballando con le Stelle 2022

Ema Stokholma ha ammesso di essersi innamorata di Angelo Madonia, suo insegnante di danza a Ballando con le stelle. È accaduto nel corso della puntata del talent show andata in onda sabato 19 novembre. La conduttrice e il ballerino si stanno frequentando da qualche tempo e sebbene i sentimenti di entrambi siano emersi nel corso delle puntate, nessuno dei due aveva voluto dare un nome a quel legame. Fino a questa sera quando Ema è uscita allo scoperto.

Ema Stokholma ammette i suoi sentimenti per Angelo Madonia

Nel video che ha preceduto l’esibizione di Ema e Angelo, la conduttrice ha ammesso i suoi sentimenti per il coreografo non senza tradire un certo imbarazzo: “Mi imbarazzo perché c’è dell’amore. Posso dirlo? È imbarazzante però posso dirlo. C’è dell’amore, da parte mia c’è”. Angelo, invece, è apparso più misurato: “A 38 anni la parola ‘fidanzato' non me la concedo”. Anche Ema ha ammesso di voler procedere con maggiore lentezza. Non intende lasciarsi andare per paura di investire i suoi sentimenti: “Penso sempre che devo stare attenta. La parola ‘amore' mi fa sentire debole. Lui si lascia più andare, sui sentimenti è più libero. Ho paura di permettere a un’altra persona di farmi stare male”.

Angelo Madonia non si sbilancia: “Sono siciliano, le cose le dimostro”

Quando, a fine esibizione, i giurati e Rossella Erra hanno chiesto ad Angelo Madonia di rispondere alla dichiarazione d’amore di Ema Stokholma, il ballerino è sembrato imbarazzato e poco disposto a concedersi sotto il profilo sentimentale, almeno pubblicamente. “Devi rispondere alle parole che ti ha detto Ema”, lo ha spronato Alberto Matano, “Conosco la situazione ed è per questo che ti invito a parlarne”. Ma Madonia non ha raccolto l’invito: “Io sono siciliano. Lei spesso mi chiede come tradurre una parola in siciliano e le rispondo che in Sicilia le cose non si dicono, si fanno”.

111 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni