Ballando con le Stelle 2022
29 Ottobre 2022
22:42

Ballando con le Stelle, Mughini contro Carolyn Smith: “Non aprirò una scuola di ballo uscito da qui”

Mughini contesta a Carolyn Smith il criterio di giudizio della sua prova: “Non può giudicarmi in base a un idealtypus di ballerino quale non sono”.
A cura di Andrea Parrella
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ballando con le Stelle 2022

Giampiero Mughini a Ballando con le Stelle resiste. Il giornalista, che sin dalla prima puntata si è scontrato con i voti negativi della giuria, pare aver trovato una quadra nella quarta puntata del programma, ballando sulle note di Paolo Conte e la sua azzurro rivisitata in versione twist. Un'esibizione che, pur non avendo portato a un innalzamento dei voti, pare aver convinto la giuria. "Sei la persona più distante da Ballando che abbia visto in 15 anni, ma allo stesso tempo colui che ne sottolinea il successo", ha detto Ivan Zazzaroni.

Giampiero Mughini commenta così la sua partecipazione al programma: "Io sono rimasto stupefatto quando mi è stato proposto, proprio perché non aveva nulla a che fare con me. Poi mi sono detto che proprio per questo ne valesse la pena […] Non guardo molto la televisione, ma ogni volta che vedevo Ballando vedevo un programma rifinito in tutti i suoi aspetti".

Interviene Carolyn Smith, che pare apprezzare: "Ho due cose da dire, sicuramente Vera ha fatto una cosa autentica, perché per questo genere l'uomo non faceva molto e la dama ballava attorno. Se parliamo di quell'autenticità, missione compiuta". Mughini nota il voto che Carolyn Smith gli darà e commenta:

Posso fare un'osservazione a lei che è regina di questo mestiere, lei non può giudicarmi in base a un idealtypus di ballerino quale non sono, anche perché finita questa trasmissione non aprirò una scuola di ballo. Non può giudicarmi avendo in mente Fred Astaire, io non ho mai battuto il piede. Il suo era assolutamente un complimento, però vedo che dopo questi complimenti lei mi dà un 3. Questa è carità. Io conosco molto bene la differenza tra il saper fare una cosa e il non saperla fare, perché sto in un mestiere in cui sono tanti quello che non sanno fare, parlo di quello del giornalista, di comunicatore, di chi ha fatto danzare parole per tutta la vita.

Parola a Selvaggia Lucarelli, che aveva fatto polemica su Mughini alla prima puntata: "Ha detto una cosa molto vera e giusta, tanto che la profondità della testa di Giampiero Mughini ha fatto quasi sembrare leggiadre le sue membra. non avrei scommesso un euro sulla tenuta psicologica di Giampiero, convinta che alla seconda o terza puntata di bordate ci avresti mandato tutti a quel paese. Anzi, lo hai fatto in verità. Però dopo ti sei rimesso in gioco andando avanti, continuo a pensare che il ballo non sia cosa tua, però alla quarta puntata ti faccio i complimenti per come stai reggendo e prendendo i nostri giudizi". 

Commento conclusivo di Mughini: "Assolutamente, se lo pensassi sarei un caso da neuropsichiatria". Al netto dei complimenti, i voti della giuria si rivelano effettivamente bassi, fatta eccezione per Mariotto che dà addirittura 10 a Mughini e Vera Kinnunen.

132 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni