78 CONDIVISIONI

Tom Holland: “Ero dipendente dall’alcol, sono fortunato ad avere Zendaya nella mia vita”

L’attore, che di recente ha annunciato di essersi preso una pausa dal cinema, ha ammesso di aver affrontato un periodo particolarmente difficile e di aver superato una dipendenza dall’alcol. “Non mi nascondo, ero schiavo dell’alcol e questo mi ha davvero spaventato”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Giulia Turco
78 CONDIVISIONI
(Getty)
(Getty)

Tom Holland ha annunciato di recente di volersi prendere una pausa dal cinema. Il suo ultimo ruolo in The Crowded Room lo ha provato psicologicamente e ora è tempo per il giovane attore, che per sei volte ha vestito i panni di Spider-Man, di dedicarsi al suo benessere psico-fisico. Tra i motivi del suo allontanamento dal set ci sarebbe anche una dipendenza dall’alcol, che solo di recente è riuscito a superare.

La dipendenza dall'alcol superata nell'ultimo anno

Ho passato un Natale molto, molto alcolico lo scorso anno, tutto quello che riuscivo a pensare era bere qualcosa, mi ha davvero spaventato”, racconta l’attore ai microfoni del podcast On Purpose con Jay Shetty. Col tempo Holland ha capito di essere schiavo dell’alcol e di trasformare ogni situazione sociale in un pretesto per bere. Così si è imposto uno stop. “Mi sentivo come se non potessi essere socievole, come se non potessi andate al pub e bere una soda lime. Non potevo uscire a cena, stavo davvero lottando”. Prima un solo mese, poi sei mesi di sobrietà. Un traguardo che oggi guarda con gratificazione e orgoglio, festeggiato nel giorno del suo 27esimo compleanno lo scorso giugno: “È stato il compleanno più felice che abbia mai vissuto in vita mia. Ora dormo meglio, gestisco meglio i problemi. Ho una lucidità mentale migliore. Mi sento più sano, in forma. Sono felice di dirlo: ero decisamente dipendente dall’alcol. Non mi nascondo”.

Il supporto di Zendaya e la pausa dal cinema

Un periodo difficile che l’attore ha superato anche grazie al supporto della sua fidanzata Zendaya, con la quale fa coppia dal 2021, dopo essersi conosciuti sul set del celebre Spider-Man. “Sono fortunato ad avere qualcuno come Zendaya nella mia vita”, ha spiegato Holland nel corso dell’intervista. “È interessante avere una relazione con qualcuno che è nella tua stessa barca. Puoi condividere le tue esperienze e tutta una serie di cose e questo vale oro”. L’attrice lo ha sostenuto anche nella scelta di prendersi una pausa dal lavoro, dopo le riprese della serie Apple basata sullo stupratore Billy Milligan, che hanno portato via parecchie energie ad Holland, che ne è anche produttore esecutivo. “Affrontare i problemi quotidiani che si presentano con qualsiasi set cinematografico ha aggiunto un livello extra di pressione".

78 CONDIVISIONI
Tom Holland e l'amicizia con Maguire e Garfield: "La nostra chat di gruppo si chiama Spider Boys"
Tom Holland e l'amicizia con Maguire e Garfield: "La nostra chat di gruppo si chiama Spider Boys"
Tom Holland si prende una pausa dal cinema: "L'ultimo ruolo in The Crowded Room mi ha distrutto"
Tom Holland si prende una pausa dal cinema: "L'ultimo ruolo in The Crowded Room mi ha distrutto"
Kim Kardashian incontra Tom Brady a un party: "Ha confessato agli amici di avere una cotta per lui"
Kim Kardashian incontra Tom Brady a un party: "Ha confessato agli amici di avere una cotta per lui"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni