79 CONDIVISIONI

Roberto Saviano sulla censura di Insider: “L’obiettivo è attaccare chi critica questo governo”

Roberto Saviano torna a parlare del suo programma, Insider, cancellato dalla Rai senza reali motivazioni. “Oggi sarebbe dovuto andare in onda, non è stato violato il codice etico è stata pura censura” dice il giornalista in alcune storie su Instagram.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ilaria Costabile
79 CONDIVISIONI
Immagine

Roberto Saviano torna, tramite alcune storie su Instagram, a parlare di Insider, la trasmissione realizzata per la Rai che, però, è stata eliminata dal palinsesto dell'attuale stagione televisiva per motivi che, come spiega lo stesso giornalista, "non sono stati spiegati". La seconda stagione sarebbe dovuta andare in onda proprio in questo periodo.

Roberto Saviano parla della censura di Insider

Non ha timore di usare le parole, Roberto Saviano, e quanto è accaduto al programma che sarebbe dovuto andare in onda su Rai3, incentrato su storie di mafia, prende un nome preciso: censura. Il giornalista, quindi, commenta apertamente la mancata trasmissione di Insider sulle reti della tv pubblica:

Oggi sarebbe dovuta andare in onda Insider, invece non andrà in onda, censurato da questo governo, la mia trasmissione che aveva come tema il racconto delle mafie è stata bloccata. Senza alcuna ragione. Non è stato violato il codice etico, per ammissione stessa dell'amministratore delegato, Roberto Sergio, è stata pura censura. L'obiettivo è attaccare chi critica questo governo, fargli il deserto intorno, insomma, la pratica tipica di questa estrema destra, che ha cercato di occupare la Rai, cerca di occupare ogni possibile spazio culturale, e lo fa con una mediocrità, questa sì, veramente estrema e radicale. Detto questo mi dispiace molto per chi ha lavorato, perché la trasmissione è già pronta, ma non la vedrete mai. Non la vedrete mai perché questo governo ha censurato Insider.

Nelle storie successive, Saviano spiega che le interviste erano già stata realizzate e avevano accettato di parlare con lui il testimone di giustizia che ha permesso di identificare l'assassino di Don Peppe Diana, come l'intervista ad un collaboratore di giustizia ex killer di Cosa Nostra che ha raccontato il suo ruolo. E conclude dicendo:

La Rai di governo censura Insider con il solo obiettivo di fare tacere una voce critica, dare un messaggio agli altri, come dire fate i buoni e sarete tutelati e soprattutto il tema mafie, il tema più lontano possibile da questo governo. Questo governo cerca di imbellettare l'argomento mafie, ma di fatto è soltanto circo, messa in scena, il sistema economico criminale non è toccato da questo governo che utilizza poi familiari, vittime di mafia, insomma il suo circo retorico per dirsi accanto a chi fa l'antimafia, ma di fatto non vogliono che si parli di questo tema, di fatto non vogliono che si racconti di questo tema, se non come fanno loro, in una bolla di pura, pura retorica.

L'allontanamento di Roberto Saviano dalla Rai

Alla notizia dell'allontanamento di Roberto Saviano dal palinsesto Rai, lo scorso 26 luglio, il Corriere della Sera riportava come motivazione, poi successivamente smentita dallo stesso amministratore delegato della Rai, la violazione del codice etico da parte del giornalista, a causa di alcune affermazioni rivolte a Matteo Salvini e per le quali Forza Italia aveva richiesto un'interrogazione di vigilanza Rai. Successivamente, però, non sono state addotte reali spiegazioni al perché la seconda stagione di Insider non sia stata inclusa nel palinsesto.

79 CONDIVISIONI
Rai cancella Insider di Roberto Saviano, la protesta dei familiari delle vittime della Mafia
Rai cancella Insider di Roberto Saviano, la protesta dei familiari delle vittime della Mafia
Geolier, Ghali e la censura Rai, Roberto Saviano racconta il caos Sanremo
Geolier, Ghali e la censura Rai, Roberto Saviano racconta il caos Sanremo
Roberto Sergio, ad Rai: "Mai stata più pluralista di così, ma il programma di Saviano non ci sarà"
Roberto Sergio, ad Rai: "Mai stata più pluralista di così, ma il programma di Saviano non ci sarà"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni