541 CONDIVISIONI

Gerry Scotti: “Fuorionda Giambruno? Antonio Ricci ha fatto bene, lo avrebbe fatto con tutti noi”

Sulla questione ha voluto dire la sua anche Gerry Scotti che, intervistato dal settimanale Oggi, si è lasciato andare ad una considerazione sull’ideatore del tg satirico, assicurando la sua totale indipendenza. “Ricci non avrebbe mai chiesto un consiglio”, spiega il conduttore.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Giulia Turco
541 CONDIVISIONI
Immagine

Il caso Giambruno sembra essersi placato, Antonio Ricci ha dichiarato di non avere altro da mostrare a Striscia la notizia. “Non ho più nulla, quello che avevo in frigo è andato”, ha fatto sapere ai microfoni di Un giorno da pecora, negando di essere stato la crisi tra il giornalista e Giorgia Meloni. Eppure ancora si continua a vociferare dell’accaduto e ci si chiede se davvero i riflettori siano stati spenti sulla vicenda.

Gerry Scotti sui fuorionda di Striscia la notizia su Giambruno

Sulla questione ha voluto dire la sua anche Gerry Scotti che, intervistato dal settimanale Oggi per parlare dell’uscita del suo primo libro, si è lasciato andare ad una considerazione sull’ideatore del tg satirico che lui stesso ha condotto in prima persona per diverse edizioni. “Ricci non avrebbe mai chiesto un consiglio”, spiega il conduttore. “Nel caso, gli avrei detto di mostrarli, proprio come ha fatto con tutti, compreso il sottoscritto”, dice a proposito dei fuorionda di Andrea Giambruno. Insomma, presto o tardi chi non è finito sotto le grinfie della satira di Striscia? Ecco perché secondo Scotti non il caso Giambruno avrebbe avuto tutta la validità per essere sollevato. Per il resto, nessun commento in merito alla vicenda in sé, da parte del conduttore.

La difesa di Antonio Ricci dopo il caso Giambruno

Non abbiamo registrato nulla, quello che è in bassa frequenza arriva negli uffici”, ha messo in chiaro il papà del tg satirico a proposito dei fuorionda intercettati dalla registrazione negli studi di Rete4. Non esiste il rovinafamiglie, le famiglie si rovinano da sole e poi viene data la colpa all’evidenziatore che in realtà non rovina niente”, si è giustificato mettendo le mani avanti rispetto a possibili accuse di questo tipo. Per il resto Ricci ribadisce di aver agito ragionando di testa sua, senza alcuna influenza o interferenza da parte di Mediaset nella messa in onda dei due servizi riguardanti Giambruno. “Dopo la pubblicazione del primo fuorionda non mi hanno chiamato”, sostiene. “Io lo avrei comunque mandato in onda, perché nei miei contatti c’è libertà totale, aggiunge. Nessun intervento a posteriori nemmeno da parte di Giorgia Meloni, che si è limitata ad un post sui social per annunciare la separazione dal compagno: “Meloni non mi ha chiamato, è un mondo malvagio. Mi deve ringraziare perché le ho fatto una bella alzata per uscire da questa situazione”.

541 CONDIVISIONI
"Giorgia Meloni scoprirà che le ho fatto un piacere": Antonio Ricci sui fuorionda di Giambruno
"Giorgia Meloni scoprirà che le ho fatto un piacere": Antonio Ricci sui fuorionda di Giambruno
Antonio Ricci su fuorionda Giambruno: "Meloni non ha speso una parola per le donne che erano con lui”
Antonio Ricci su fuorionda Giambruno: "Meloni non ha speso una parola per le donne che erano con lui”
Francesca Manzini: “Conquistai Antonio Ricci con una parolaccia. Fuorionda Giambruno? Non so chi sia”
Francesca Manzini: “Conquistai Antonio Ricci con una parolaccia. Fuorionda Giambruno? Non so chi sia”
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views