319 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2022
1 Febbraio 2022
18:35

Chi sono i Meduza e da chi è formato il gruppo house italiano a Sanremo 2022

I Meduza, trio milanese composto da Mattia Vitale, Simone Giani, e Luca De Gregorio, saranno ospiti della prima serata di Sanremo. Dopo la nomination ai Grammy 2019, e l’esibizione al “The Ellen DeGeneres Show” arrivano sul palco dell’Ariston.
A cura di Vincenzo Nasto
319 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

Ospiti della prima serata di Sanremo 2022 sono i Meduza,  il trio di producer house tra i più famosi al mondo, che hanno avuto la fortuna di esibirsi in diretta durante una delle trasmissioni televisive statunitensi più seguite, il "The Ellen DeGeneres Show". Il trio formato da Mattia Vitale, Simone Giani e Luca De Gregorio, rappresenta un vero e proprio fenomeno musicale, la loro parabola ascendente non sembra incontrare ostacoli sul percorso, da quando hanno iniziato a collaborare insieme nel 2019.

Simone Giani, Luca De Gregorio e Mattia Vitale sono i tre membri dei Meduza

Il gruppo è formato da Mattia Vitale, Simone Giani e Luca De Gregorio, gli ultimi sono diplomati al conservatorio in organo e musica elettronica, mentre il terzo componente della band è un dj resident house, ma negli anni si è esibito in diversi locali di Milano. Il primo ad affacciarsi al mondo della musica, lavorando in proprio è Luca, mentre Simone inizia la sua carriera come insegnante, sarà poi l'amicizia tra i tre a far nascere l'idea di unire le forze per creare una band.

I successi dei Meduza, da Piece Of Your Heart a Tell It To My Heart

Uno dei casi più clamorosi della discografia mondiale, i Meduza hanno guadagnato un enorme successo nel mondo: nel tempo tra numeri e l'attenzione della stampa per tre ragazzi che in pochi anni hanno costruito un percorso musicale fatto da hit che hanno raccolto 6 miliardi di stream sulle piattaforme di streaming digitale. Come nel 2019, quando con uno dei loro primi brani "Piece of your heart", in grado di influenzare le anime house e pop della loro musica, diventano protagonisti delle classifiche house internazionali. Il brano supera i 680 milioni di streaming su Spotify, entrando in rotazione radio e diventando uno dei brani più ascoltati del 2019, co-prodotto con il trio inglese dei Goodboys. La canzone riceve anche la candidatura ai Grammy 2019 nella categoria "Best dance recording", vinto poi dal brano "Got to keep on" dei The Chemical Brothers.

I nuovi brani e il debutto da Ellen DeGeneres

Il felice sodalizio con la cantautrice britannica Becky Hill porta il trio dei Meduza alla produzione del singolo "Lose Control".  Nel 2020 è anche il tempo di "Paradise", hit che sorprende per la presenza di un volto totalmente nuovo per la musica house, quello del cantautore irlandese Dermot Kennedy, che compone assieme ai Meduza il brano. Il singolo raccoglie 214 milioni di stream su Spotify, spalancando le porte ai tre ragazzi italiani, originari di Milano, che sono stati ospiti di una delle trasmissioni statunitense più seguite: il "The Ellen DeGeneres Show". Durante la puntata, in cui i tre produttori in streaming dalla valle di Pioonertown, si sono esibiti con il brano "Paradise", in una scenografia presentata alcune ore prima dalla band sul proprio profilo Instagram. Una particolarità delle loro esibizioni è il richiamo sempre presente alla cultura italiana, dall'abbigliamento con il riferimento a Gianni Versace e a ciò che rappresenta negli Stati Uniti. Un modello d'esportazione, che ha prima rapito il mondo con la loro musica, e che adesso da protagonisti si apprestano a ricevere l'attenzione del proprio paese.

I Meduza ospiti a Sanremo 2022 nella prima serata

Come annunciato da Amadeus in diretta nell'edizione del Tg1 delle 20, i Meduza saranno ospiti della prima serata del Festival di Sanremo la stessa in cui ci saranno anche i Maneskin, dove si esibiranno con alcuni dei loro brani più famosi, intrattenendo il pubblico dell'Ariston.

319 CONDIVISIONI
569 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni