1.725 CONDIVISIONI
16 Settembre 2022
9:34

La Sirenetta, il trailer ha ricevuto quasi 2 milioni di “non mi piace”: disattivati i commenti

Il teaser trailer de La Sirenetta, il live action che arriverà a maggio 2023 al cinema e poi su Disney+, ha ricevuto quasi 2 milioni di dislike. La versione italiana costretta a disattivare i commenti.
1.725 CONDIVISIONI

Il teaser trailer de La Sirenetta, il live action che arriverà a maggio 2023 al cinema e poi su Disney+, ha ricevuto quasi 2 milioni di dislike, di "non mi piace". Il canale italiano Disney, con la versione italiana del trailer, è stato invece costretto a disattivare i commenti. Il motivo è sempre lo stesso: la scelta di puntare su Halle Bailey per il ruolo di Ariel. Prosegue la polemica sulla Sirenetta nera e i suoi sviluppi stanno continuando a produrre effetti e conseguenze dirette sulla produzione. Soltanto due settimane fa, la polemica era sulla fata turchina di Pinocchio, nera e calva, interpretata da Cynthia Erivo.

Al The Daily Show, il conduttore e comico afroamericano Trevor Noah ha attaccato tutti: "Stiamo davvero facendo questo a un progetto così bello?" ha dichiarato, "Lo stiamo facendo ancora?" riferendosi alle polemiche e alle reazioni razziste che sono arrivate anche sulla scia della scelta di alcuni membri della serie tv Prime Video "Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere". Il conduttore ha poi deriso un telegiornale statunitense che annunciava come Halle Bailey non assomigliasse per niente alla Ariel del film animato del 1989: "Niente?" ha detto Trevor Noah, "Entrambe hanno la coda e i capelli rossi". Ancora una volta, uno sparuto gruppo di ‘razzisti' che arriva dal mondo di Internet si ritrova sconvolto dal fatto che un personaggio inventato sia interpretato da una persona di colore. Questa è la realtà dei fatti.

In fase di presentazione del trailer, Halle Bailey aveva dichiarato di sentirsi "emozionata dal fatto di poter rappresentare tanti giovani ragazzi e ragazze di colore" nelle vesti di uno dei personaggi Disney più amati di sempre". Una circostanza che avrebbe potuto cambiare ogni prospettiva, se questa opportunità fosse stata concessa già trent'anni fa.

1.725 CONDIVISIONI
L'azienda di moda di Victoria Beckham è in rosso, avrebbe perso quasi 64 milioni di euro
L'azienda di moda di Victoria Beckham è in rosso, avrebbe perso quasi 64 milioni di euro
Il trailer di Stranger Things 4 - Volume 2:
Il trailer di Stranger Things 4 - Volume 2: "Stavolta potrebbe andarci male"
Il calo vertiginoso di Netflix, la piattaforma ha perso quasi un milione di abbonati
Il calo vertiginoso di Netflix, la piattaforma ha perso quasi un milione di abbonati
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni