22 Giugno 2022
17:57

Brad Pitt potrebbe ritirarsi dal cinema: “Mi sento all’ultima tappa della mia carriera”

Brad Pitt ha confessato alla rivista GQ che presto potrebbe ritirarsi dal cinema: si sentirebbe alla tappa finale della sua lunga carriera cinematografica, “all’ultimo semestre o trimestre”. Quentin Tarantino crede che lui sia l’ultima vera star di Hollywood rimasta in giro.
A cura di Gaia Martino

La star di Hollywood Brad Pitt che nel corso della sua lunga carriera ha collezionato numerosi premi e riconoscimenti, potrebbe mettere un punto alla sua carriera cinematografica tra non molto. Il 15 luglio verrà distribuito in America il nuovo film che lo vede protagonista, Bullet Train, poi a dicembre Babylon, la pellicola drammatica nella quale recita al fianco di Margot Robbie. Dopo potrebbero non esserci ulteriori progetti.

In un'intervista rilasciata alla rivista GQ ha raccontato di sentirsi arrivato alla fase finale della sua carriera da divo di Hollywood.

La confessione di Brad Pitt

Non sa ancora cosa accadrà in futuro, ma Brad Pitt potrebbe mettere la parola fine alla sua carriera cinematografica. Dopo gli ultimi progetti realizzati, in uscita prossimamente, potrebbe scrivere le ultime pagine, il "capitolo finale" della sua storia lavorativa. Alla rivista GQ ha confessato:

Mi sento alla mia ultima tappa, all'ultimo semestre o trimestre. Come sarà quest'ultimo paragrafo? Come voglio progettarlo?

Nonostante non siano certe, le sue parole hanno comunque lasciato il segno. Quentin Tarantino, il celebre regista che ha diretto Brad Pitt in alcuni suoi film come C'era una volta…a Hollywood e Bastardi senza gloria, lo descrive come una delle poche star del cinema rimaste in circolazione.

Il commento di Quentin Tarantino su Brad Pitt

Brad Pitt e Quentin Tarantino (ph credits Getty)
Brad Pitt e Quentin Tarantino (ph credits Getty)

Quentin Tarantino ha le idee chiare su Brad Pitt che lui descrive come una "star del cinema vecchio stile". Raggiunto anche lui dalla rivista, ha detto la sua sull'attore che ha diretto diverse volte.

È una delle ultime star del grande schermo rimaste. È una razza diversa di uomo. E francamente non credo che si possa descrivere esattamente cosa sia, perché è come descrivere la luce delle stelle. L'ho notato quando stavamo girando Bastardi Senza Gloria. Quando Brad era nell'inquadratura, non mi sembrava di guardare attraverso il mirino della macchina da presa. Mi sembrava di guardare un film. Solo la sua presenza tra le quattro pareti dell'inquadratura creava quell'impressione.

Poi ha rivelato un aneddoto riguardo il talento dell'attore: "C'è una cosa che solo i registi che lavorano con Brad Pitt e gli attori che recitano di fronte a lui sanno davvero. Ovvero in cosa è così incredibilmente talentuoso: la sua capacità di capire davvero la scena. Potrebbe non essere in grado di spiegarla, ma ha la comprensione istintiva".

Beetlejuice 2 si farà: dietro il sequel del film di Tim Burton c'è Brad Pitt
Beetlejuice 2 si farà: dietro il sequel del film di Tim Burton c'è Brad Pitt
Brad Pitt in completo gonna sul red carpet di Bullet Train a Berlino
Brad Pitt in completo gonna sul red carpet di Bullet Train a Berlino
17.365 di Spettacolo Fanpage
Angelina Jolie avvia una causa anonima contro l'Fbi sul perché Brad Pitt non fu arrestato
Angelina Jolie avvia una causa anonima contro l'Fbi sul perché Brad Pitt non fu arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni