Grande festa al Piedmont Athens Regional Medical Center di Athens, un ospedale in Georgia dove alcuni giorni fa si è verificato un evento che, per una serie di coincidenze, è finito sui giornali di tutto il mondo. Due giovani infermiere hanno fatto nascere due gemelle. Dov’è la coincidenza? Tutti vedevano doppio in quella sala parto, dato che anche Tori e Tara, le due infermiere, sono gemelle identiche, nate tra l'altro in quello stesso ospedale ventisei anni fa. Questa serie di coincidenze ha reso la storia di Tori e Tara Howard e quella delle due bimbe, le piccole Addison e Emma Williams, assolutamente particolare. Il parto è avvenuto il 25 settembre scorso e ha sorpreso le stesse protagoniste di questa storia: "Ero entusiasta di fare assistenza a un parto con mia sorella- ha spiegato infatti Tori a Good Morning America- ma non mi è passato per la testa inizialmente che noi eravamo gemelle e anche le bambine lo fossero". Anche i genitori delle bambine, Brannan e Rebecca Williams, hanno dichiarato di essere stati entusiasti nell'apprendere che le due infermiere fossero gemelle proprio come le loro figlie. "È stato abbastanza ben organizzato – ha detto il papà ai media americani – perché Tara si è presa cura della neomamma durante il travaglio e in sala parto e Tori invece ha assistito Emma in terapia intensiva".

La prima a nascere è stata la piccola Addison, venuta al mondo alle 12 e 42 del 25 settembre, la sorellina Emma è nata 3 minuti dopo, cosa naturalmente accaduta anche nel caso delle loro infermiere gemelle. Fra di loro, però, la distanza tra una nascita e l'altra è di appena un minuto.