150 CONDIVISIONI
30 Ottobre 2020
17:48

Trova droga nella stanza del figlio e lo denuncia: 36enne riempie di botte la madre, arrestato

Un uomo di 36 anni in più occasioni ha maltrattato fisicamente e con minacce la madre convivente. Dopo la denuncia dei soprusi alle autorità, che hanno sequestrato sostanze stupefacenti in possesso del figlio segnalate dalla donna, si è consumata l’ennesima aggressione con calci e schiaffi. Gli agenti hanno quindi eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti del 36enne, portato in carcere.
A cura di Francesco Muccino
150 CONDIVISIONI

Ha sottoposto la madre convivente a ripetuti maltrattamenti che spesso sono degenerati in aggressioni e minacce. Per questo motivo un uomo romano di 36 anni è stato arrestato dagli agenti del commissariato Colombo, ponendo fine ai soprusi nei confronti della donna. La situazione di violenza casalinga è emersa dopo che l'uomo è stato recentemente fermato dalle forze dell'ordine, che lo hanno sorpreso ad importunare i passanti in uno stato di escandescenza dopo aver assunto alcool e droghe. In quell'occasione il 36enne fu anche sottoposto al Tso: proprio per questa ragione, approfittando dell'assenza del figlio, la donna si è recata in commissariato per denunciare i soprusi che era costretta a subire, riferendo inoltre che lo stesso era in possesso di sostanze stupefacenti e che cinque giorni prima l'aveva aggredita con schiaffi poiché non aveva trovato cibo dentro casa.

Nuova aggressione dopo il sequestro degli stupefacenti

Verificate le dichiarazioni della madre, e rinvenute e sequestrate le sostanze stupefacenti, alcuni giorni dopo gli agenti l'hanno convocata in commissariato per ulteriori approfondimenti. La donna però non si è mai presentata, motivo che ha quindi spinto la polizia ad intervenire per accertarsi delle sue condizioni. Giunti nell'abitazione dove convive con il figlio, l'hanno trovata in un evidente stato di ansia, conseguenza dell'ennesima aggressione da parte dell'uomo, che l'ha colpita con calci e schiaffi. Le ragioni della nuova aggressione sarebbe legato al sequestro degli stupefacenti, con il figlio che si è spinto a minacciarla di morte se non gli avesse dato 400 euro, cifra spesa per la droga non più in suo possesso. Dopo aver chiuso le indagini, gli agenti hanno chiesto all'autorità giudiziaria di rilasciare un ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti del 36enne, poi eseguita. L'uomo è stato portato in carcere: per la madre si tratta della fine di un incubo.

150 CONDIVISIONI
Sorprende il compagno a violentare la figlia di 15 anni e lo denuncia: la ragazzina lo difende
Sorprende il compagno a violentare la figlia di 15 anni e lo denuncia: la ragazzina lo difende
Minaccia di accoltellare i genitori che non vogliono dargli i soldi per la droga: arrestato
Minaccia di accoltellare i genitori che non vogliono dargli i soldi per la droga: arrestato
Distrutta da un incendio una villetta a Roma: morti madre disabile e figlio di 31 anni
Distrutta da un incendio una villetta a Roma: morti madre disabile e figlio di 31 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni