189 CONDIVISIONI
9 Novembre 2022
17:49

Tassista altera il tassametro per far pagare di più le corse ai clienti: denunciato per truffa

L’uomo è stato denunciato per truffa aggravata. Il taxi è stato sequestrato e il 55enne dovrà pagare una multa di 600 euro per aver alterato il tassametro.
A cura di Natascia Grbic
189 CONDIVISIONI

Un tassista è stato denunciato per truffa aggravata dalla Polizia locale di Roma Capitale perché aveva manomesso il tassametro. In questo modo, faceva risultare i prezzi delle corse più alti di quello che sarebbero dovuti essere, ingannando turisti e cittadini che avevano bisogno di prendere un taxi. Il 55enne, oltre a essere stato denunciato alla procura, ha ricevuto anche una multa di 600 euro.

Sono stati i vigili urbani a rendersi conto della truffa. Stavano effettuando dei controlli all'aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino e hanno fermato il taxi per procedere alle normali verifiche di routine. Solo che quando hanno controllato il mezzo guidato dal 55enne si sono resi conto che qualcosa non andava. A bordo della vettura, infatti, c'era un dispositivo strano, anomalo, che non avrebbe dovuto esserci.

Da analisi approfondite si sono resi conto che quel dispositivo era collegato a un congegno che trasmetteva impulsi radio al tassametro, in modo da aumentare i costi delle corse. Impossibile per i clienti rendersene conto, a meno che non fossero del mestiere. Subito il mezzo è stato posto sotto sequestro, mentre il 55enne è stato denunciato per truffa aggravata. Un comportamento molto grave, quello dell'uomo, che non è chiaro da quanto tempo andasse avanti. Probabilmente sono molte le persone che ha truffato nel corso della sua attività e che ignare dell'inganno hanno sborsato fior di quattrini per una corsa. Adesso, nel caso dovesse finire a processo, rischia una sentenza molto pesante nei suoi confronti, tra cui la reclusione da uno a cinque anni e una multa di 1500 euro.

189 CONDIVISIONI
I clan che gestivano box e negozi delle case popolari:
I clan che gestivano box e negozi delle case popolari: "Segno egemonia e potere a Nuova Ostia"
Porcellino, Prosciutto, Patatino e gli altri: 160 anni al clan Di Silvio di Latina
Porcellino, Prosciutto, Patatino e gli altri: 160 anni al clan Di Silvio di Latina
Veronica uccisa negli Usa, dopo 2 anni la Farnesina scrive alla famiglia:
Veronica uccisa negli Usa, dopo 2 anni la Farnesina scrive alla famiglia: "Stiamo seguendo la vicenda"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni