Spiacevole vicenda per una giovane 24enne ieri notte, rimasta vittima di una rapina da parte di due malviventi dopo aver preso un bus della linea notturna alla stazione Termini. I fatti sono accaduti il 9 settembre attorno le 3.30 del mattino: la ragazza era salita su un bus partito dalla stazione per fare ritorno verso casa. All'interno del mezzo c'erano anche i due rapinatori, che hanno seguito con attenzione tutti i movimenti della donna in attesa del momento opportuno per agire. Una volta scesa dal mezzo, la 24enne è stata seguita dai due ragazzi per un tratto di strada, da qui l'attacco poco prima di rincasare.

La ragazza è stata così aggredita: uno dei due pedinatori l'ha afferrata da dietro e, dopo averla strattonata, le ha rubato la borsa con al suo interno alcuni effetti personali e un totale di 25o euro in contanti. Immediata la fuga dei rapinatori che hanno preso strade diverse: uno si è diretto verso la Prenestina, mentre l'altro ha seguito la direzione opposta correndo verso piazzale di Porta Maggiore.

Nonostante lo spavento, la vittima si è subito messa all'inseguimento del secondo malvivente, che si è nascosto all'interno del deposito Atac vicino la piazza, contattando allo stesso tempo numero unico per le emergenze e allertando così le forze dell'ordine. Arrivati presso il deposito, gli agenti del reparto Volanti e del commissariato San Giovanni hanno arrestato il ladro, un ragazzo di 21 anni. Adesso è caccia al complice, che sembra aver fatto perdere le sue tracce, mentre la giovane donna, a parte la paura per la rapina subita, non sembra aver riportato alcuna ferita.