Omicidio in via Borghesano Lucchese, in zona Marconi a Roma, dove stanotte un uomo è stato ucciso a coltellate. Il cadavere della vittima, un quarantatreenne romano, è stato rinvenuto nei pressi di piazzale della Radio. Per il delitto da quanto si apprende i carabinieri hanno fermato due persone. Non è ancora nota la dinamica dell'accaduto al vaglio degli investigatori che indagano sul caso. Ad occuparsi dei rilievi scientifici i militari del Nucleo Investigativo. Sono in corso le indagini per ricostruire la dinamica dell'omicidio, per capire cosa sia accaduto stanotte e per far luce sul movente nei confronti del quale al momento non sono state ancora avanzate ipotesi. A risultare fatale sarebbe una coltellata sferrata al momento, per mano di ignoti.

Accoltellamento nella notte a Marconi

L'accoltellamento risale alla notte tra lunedì 14 e martedì 15 settembre ed è avvenuto in zona Marconi. Secondo le primissime informazioni apprese erano circa le ore 2 quando alla Sala operativa sono arrivate diverse segnalazioni di residenti che, svegliati improvvisamente da urla provenienti dalla strada, hanno chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112, chiedendo l'intervento delle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile e del Nucleo Operativo Compagnia Trastevere. All'altezza del civico 14 hanno trovato il corpo ormai senza vita dell'uomo riverso in una pozza di sangue, per il quale si è rivelato purtroppo inutile ogni tentativo di soccorso. I militari dopo i primi accertamenti sono risaliti a due persone, che si sospettano essere coinvolte nel delitto. I carabinieri le hanno fermate poco dopo non molto lontano dal luogo dell'accaduto, il primo era in auto in via Pacinotti, mentre l'altro stava camminando in strada. Entrambi sono stati portati in caserma e gli investigatori stanno passando al vaglio la loro posizione, per verificare cosa stessero facendo al momento dei fatti.