Asfalto divelto, imbarcazioni distrutte e una montagna di rifiuti ammassati sul litorale: così si presenta Fiumicino dopo l'ondata di maltempo che ha investito Roma nelle scorse ore. "Sembra un campo di battaglia", commenta l'uomo che ha pubblicato le immagini che stanno facendo il giro del web. I rifiuti sono stati portati a riva nelle scorse ore, in seguito alle forti mareggiate che si sono abbattute sul litorale nelle scorse ore. E questa mattina Fiumicino si trova a contare non solo i danni, ma anche la quantità di immondizia portata dal mare. Un fatto preoccupante, che dimostra quanto inquinati e sporchi siano i mari. E che, nonostante la crescente sensibilizzazione verso il tema del rispetto dell'ambiente, c'è ancora molto da fare affinché questi scempi non si verifichino più. Il maltempo proseguirà anche nella giornata di oggi, con forti acquazzoni e temporali a partire dal pomeriggio. A differenza di ieri però, il vento dovrebbe essere meno forte.

Mareggiata a Fiumicino, decine gli interventi

I volontari della Protezione civile e gli agenti della Polizia Locale hanno lavorato per ore al fine di liberare le strade dagli arbusti caduti e aiutare le persone in difficoltà a causa del maltempo. Ciò che ha preoccupato maggiormente è stata proprio la forte mareggiata forza 8 che si è abbattuta sul litorale: a causa anche della forte pioggia per diverso tempo è stato impossibile intervenire. "Una forte mareggiata ha colpito soprattutto la costa di Focene, sia la parte centrale in prossimità del Baraonda sia quella nord, e di Fregene sud danneggiando anche alcune strutture balneari – aveva dichiarato il sindaco di Fiumicino Esterino Montino – Ormai le dune di Focene sono praticamente scomparse e l'area è un tutt'uno con la foce del canale. Inoltre l'acqua del mare scavalca la duna nella zona centrale e invade via di Focene lambendo le case intorno e creando allagamenti.Il mare è forza 8, spinto da un vento prima di libeccio e ora di scirocco: se dovesse continuare così anche questa notte, gli effetti sarebbero ancora peggiori".