(La Presse)
in foto: (La Presse)

Riaprono asili, scuole elementari e medie nel Lazio oggi in zona arancione, mentre le superiori, licei e istituti tecnici, restano in Dad. Con il passaggio da rosso ad arancione e l'allentamento delle misure restrittive, riaprono i cancelli di scuola per i più piccoli, fino ai tredici anni di età, mentre per i più grandi sarà necessario attendere ancora per il ritorno in presenza sui banchi di scuola, posticipato forse, per dopo Pasqua, quando per tre giorni l'Italia intera diventerà zona rossa, con deroga di visitare amici e parenti. Ma le riaperture delle scuole non hanno messo tutti d'accordo, infatti alcuni sindaci di Comuni del Lazio hanno firmato ordinanze per tenerle ancora chiuse come Rieti, Santa Marinella, Terracina ed altre, mentre il sindaco di Frosinone ha sconsigliato alle famiglie di mandare i bambini a scuola.

Riaprono asili, scuole elementari e medie

Studenti e professori delle superiori del Lazio in zona arancione al momento resteranno infatti a casa, continuando le lezioni con la didattica a distanza. Quello di asili, elementari e medie è tuttavia un rientro solo per pochi giorni: oggi e domani. Poi cominceranno le vacanze di Pasqua e tutte le scuole rimarranno chiuse fino a Pasquetta, 5 aprile.

Tamponi gratis agli studenti delle scuole superiori

Per quanto riguarda la riapertura delle scuole superiori del Lazio, che dovrebbe avvenire dopo Pasqua, il governatore Nicola Zingaretti in occasione del via alle vaccinazioni serali fino alle ore 24 all'hub lunga sosta di Fiumicino, ha annunciato che ripartire in presenza sarà possibile grazie ad un'iniziativa, che permetterà agli studenti di sottoporsi tampone gratis senza la prescrizione medica, recandosi semplicemente presso il drive-in muniti di Carta d'Identità. Il via è atteso per giovedì 1 aprile.