La protesta degli animalisti davanti ai cancelli del Bioparco di Roma
in foto: La protesta degli animalisti davanti ai cancelli del Bioparco di Roma

Manifestazione degli animalisti davanti al Biparco di Roma, nel primo giorno di ingressi gratuiti per bambini fino a dieci anni, in occasione dei festeggiamenti del nuovo anno. L'iniziativa ‘Cominciamo bene!' promossa da Roma Capitale e da Maurizio Costanzo e stata annunciata giorni fa a gran voce dalla sindaca Raggi, entusiasta che la struttura riceva i più piccoli per "educarli a rispettare gli animali". Ma gli animalisti non ci stanno e hanno protestato davanti ai cancelli del parco di Villa Borghese. Tra gli attivisti che hanno dato voce agli animali, con cartelli e slogan al grido "Gli animali sono nostri fratelli", c'è anche Vladimir Luxuria: "Ho scelto, ancora una volta, di scendere in campo con gli Animalisti Italiani, dalla parte dei più deboli, per protestare contro l’apertura del Bioparco – ha commentato – In un periodo in cui tutto è chiuso viene data priorità ad una prigione con animali in lockdown da sempre con la sola colpa della bellezza". Luxuria di fa portavoce di un messaggio importante: "Insegnare ai bambini a godere della sofferenza di esseri senzienti rinchiusi dietro le sbarre è altamente diseducativo".

"Modello positivo delle carceri-zoo è messaggio pericoloso"

"Accogliere il nuovo anno proponendo le carceri-zoo come un modello positivo per i più piccoli è altamente nocivo e diseducativo – commenta l'inziativa Walter Caporale, presidente degli Animalisti Italiani. Il Comune di Roma, e la sindaca in testa, ha previsto ingressi gratuiti alla prigione chiamata zoo dove gli animali, privati del loro habitat naturale e della libertà, vivono un eterno lockdown!" "Un messaggio pericoloso, una palese involuzione della coscienza, in pieno contrasto con la crescente sensibilità della popolazione nei confronti dei nostri Fratelli Animali" aggiunge il vice presidente degli Animalisti Italiani, Riccardo Manca.

Ingressi gratuiti al Bioparco di Roma

L’inaugurazione delle giornate ad ingresso gratuito al Bioparco è avvenuta oggi, 4 gennaio alla presenza della sindaca Virginia Raggi e con la partecipazione speciale di Max Giusti. La sindaca, presentando l'iniziativa i cittadini aveva detto: "Abbiamo voluto festeggiare insieme alla Fondazione Bioparco l’avvio di questo nuovo anno, così carico di attese e speranze per tutti noi, con un’iniziativa speciale nel periodo della Befana dedicata a tutti i bambini – commenta entusiasta dell'iniziativa la sindaca Raggi – Sono certa che sarà una visita sorprendente e istruttiva per i più piccoli, dove potranno imparare a conoscere gli animali e a rispettarli".