Incidente mortale in via della Storta, Roma nord. Stando a quanto si apprende, intorno alle 11 di oggi, domenica 10 gennaio, due automobili si sono scontrate nelle vicinanze del civico 352. Sul posto sono intervenute le pattuglie del XIV gruppo Montemario della Polizia locale. Le macchine coinvolte sono una Dacia Sandero condotta da una signora italiana di 47 anni e una Opel Meriva guidata da un ragazzo di 20 anni. La donna è morta praticamente sul colpo, mentre il ragazzo è stato soccorso dal personale del 118 e accompagnato al pronto soccorso del Policlinico Gemelli di Roma in stato di shock. Il ragazzo sarà sottoposto all'alcol test e al test antidroga nelle prossime ore. Per la 47enne, invece, non c'è stato niente da fare. Quando i sanitari del 118 sono intervenuti sul posto, la donna era già morta e tutti i tentativi di rianimarla sono stati inutili.

Chiusa via della Storta per consentire i rilievi

Entrambe le automobili sono state sequestrate e sono in corso tuttora gli accertamenti da parte degli agenti per cercare di ricostruire la dinamica esatta dell'incidente. Per consentire i rilievi, le pattuglie hanno proceduto alla chiusura momentanea della strada nel tratto interessato dall'incidente. Nello specifico via della Storta è stata chiusa da via Bronzolo a via Montagnana.

Stando a quanto si apprende, dovrebbe essersi trattato di un incidente frontale. Molti cittadini, sui gruppi Facebook di quartiere, si sono lamentati della pericolosità della strada: "Corrono, corrono troppo su quella strada. L’ho percorsa 3 volte in macchina e ogni volta mi fa paura. Ci vogliono autovelox e dissuasori di velocità. Ci vogliono più controlli".