Tragedia sulla via del Mare, dove Francesco Filippone è morto in un incidente stradale che ha coinvolto la sua moto, che si è scontrata contro un'auto. A rimanere gravemente ferita una ragazza di ventisei anni, che viaggiava con lui al posto del passeggero. Soccorsa in codice rosso, è stata trasportata in ospedale e le sue condizioni sono serie. Anche il conducente della macchina ha avuto bisogno di cure mediche. Per Francesco invece purtroppo non c'è stato nulla da fare per salvargli la vita: è deceduto praticamente sul colpo, l'impatto con l'asfalto non gli ha lasciato scampo, uccidendolo a 39 anni, ad un mese di distanza dal suo quarantesimo compleanno. Francesco aveva la passione per i motori, amava le auto da corsa ed era molto legato alla sua moto.

Tantissimi i messaggi di cordoglio

Appresa la notizia della sua prematura ed improvvisa scomparsa, amici e conoscenti si sono stretti al dolore della famiglia, in attesa che vengano celebrati i funerali. Tantissimi i messaggi di cordoglio, toccante quello del suo amico Alessandro: "Amico mio ne abbiamo fatta di strada insieme, col motorino prima, poi appena presa la patente… La gara allo stereo più potente in auto, il muretto ad Acilia i pomeriggi a spasso… Quel passetto di ballo che hai sempre provato ad insegnarmi e che a me nn riusciva mai bene come a te! Ragazzo pulito, educato ed ambizioso, eri riuscito ora nel tuo sogno! Francé, ti mando un abbraccio forte, amico mio rimarrai nei miei più bei ricordi di giovinezza!".

L'incidente mortale sulla via del Mare

Il sinistro con drammatico esito risale al pomeriggio di ieri, domenica 22 novembre. Secondo le informazioni apprese al momento in cui sono accaduti i fatti Francesco era alla guida della sua Honda CBR 1000 e stava percorrendo la via del Mare, che collega Roma Eur con il Lido di Ostia, quando, all'altezza dello svincolo del Grande Raccordo Anulare, si è scontrata contro una Opel Mokka, con al volante un automobilista di trentasette anni. L'impatto tra i due veicoli è stato molto violento: entrambe le persone in moto, Francesco e la ventiseienne, sono stati sbalzati dalla sella e sono finiti sull'asfalto, dopo un volo di diversi metri. La ragazza è rimasta gravemente ferita, soccorsa e trasportata in ambulanza in ospedale, è stata affidata alle cure dei medici che l'hanno sottoposta agli accertamenti necessari al caso. Anche il conducente dell'auto è stato trasferito al pronto soccorso. Nulla da fare invece per Francesco. Presenti per i rilievi scientifici gli agenti della polizia locale di Roma Capitale del IX Gruppo Eur, che indagano per ricostruire l'accaduto ed accertare eventuali resopnsabilità da parte di chi era alla guida. Entrambi i veicoli sono stati sequestrati, in attesa di essere sottoposti ad ulteriori verifiche.