Incidente stradale in via Guglielmo Sansoni in zona Tor Sapienza a Roma. Il sinistro risale alla serata di ieri, lunedì 14 settembre. Vittima un ciclista di cinquantuno anni, per il quale non c'è stato purtroppo nulla da fare per salvargli la vita. Secondo le informazioni apprese erano circa le ore 20, l'uomo era a bordo della sua bicicletta e stava percorrendo la strada all'altezza del ponte della ferrovia quando, per cause non note e in corso d'accertamento, improvvisamente un'auto Fiat 500 guidata da un sessantanovenne, lo ha travolto. L'impatto è stato molto violento e il ciclista è finito sull'asfalto. Subito si è attivata la macchina dei soccorsi: arrivata la chiamata al Numero Unico delle Emergenze 112, sul posto è intervenuto il personale sanitario, che ha preso in carico il ferito e lo ha trasportato in ospedale. Le sue condizioni di salute sono tuttavia parse fin da subito molto critiche. L'uomo è purtroppo deceduto poco dopo l'arrivo al pronto soccorso, nonostante l'intervento dei medici che hanno fatto il possibile, non c'è stato nulla da fare per salvargli la vita.

Accertamenti sulle responsabilità dell'automobilista

Presenti per gli accertamenti del caso gli agenti della polizia locale di Roma Capitale V Gruppo Casilino, che hanno svolto i rilievi scientifici e indagano per ricostruire la dinamica dell'accaduto e verificare eventuali responsabilità da parte dei conducente dell'auto.

Investe un 15enne in bicicletta e scappa

A inizio settembre la polizia locale ha denunciato per omissione di soccorso aggravato un automobilista quarantenne che ha investito un quindicenne in bicicletta per poi darsi alla fuga. L'incidente è avvenuto all'incrocio tra via Nomentana e via Sant'Agnese, il conducente del veicolo dopo l'impatto si sarebbe fermato solo in un primo momento, per poi allontanarsi dal luogo del sinistro a bordo della sua Citroen C3, rintracciato e raggiunto nella sua abitazione.