Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Grave incidente ieri pomeriggio su via Tiberina, a Fiano Romano. Un ragazzo di 27 anni che stava viaggiando sulla sua moto si è scontrato con un autobus, cadendo violentemente sull'asfalto. Al momento le cause del sinistro sono ancora in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia Locale di Fiano Romano, al lavoro per ricostruire cosa è accaduto. Secondo quanto emerso dai primi rilievi, il motociclista avrebbe perso il controllo del mezzo e invaso la corsia opposta, andandosi a schiantare contro l'autobus, che non è riuscito a evitarlo. Soccorso dagli operatori del 118, è stato trasportato d'urgenza in ospedale con l'eliambulanza, le sue condizioni sarebbero gravi. Oltre agli agenti della Polizia Locale che indagano sulla dinamica, sul posto sono arrivati anche i carabinieri che hanno effettuato i primi rilievi.

Incidente mortale a Marino, costituita pirata della strada

Si è costituita invece la donna che lo scorso martedì 6 aprile ha travolto e ucciso con un Suv la 56enne Angela Arseni, e ferito un uomo di trent'anni, ricoverato in ospedale ma non in pericolo di vita. La donna si era data alla fuga senza prestare soccorso ai pedoni subito dopo averli investiti mentre attraversano le strisce pedonali. Da giorni le forze dell'ordine la stavano cercando: finché non è stata lei, nelle ultime ore, a costituirsi, forse sentendosi braccata. L'incidente è avvenuto a Santa Maria delle Mole, una frazione di Marino nella zona dei Castelli Romani. Angela Arseni è deceduta dopo ore di agonia al Policlinico di Tor Vergata, nonostante i medici abbiano provato a fare di tutto per salvarle la vita. La donna, un'insegnante molto apprezzata a Marino, aveva anche un figlio di 25 anni.