Incendio in un negozio Carabetta casa in via Aurelia, nel Comune di Cerveteri alle porte di Roma, dove ha preso fuoco un magazzino. Le fiamme sono scaturite nella notte tra giovedì 15 e venerdì 16 ottobre, precisamente all'altezza del chilometro 42. Secondo le prime informazioni apprese erano circa le ore 23 quando un dipendente che stava lavorando all'interno dell'edificio ha notato le fiamme che per cause non note e in corso di accertamento, si sono propagate, senza capire da dove si fossero originate. L'uomo è rimasto intrappolato all'interno e per salvarlo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco, arrivati sul posto, a seguito della chiamata di un passante che ha contattato il Numero Unico delle Emergenze 112, chiedendo l'intervento urgente dei soccorritori.

Incendio nel negozio Carabetta: un intossicato

Sul posto, arrivata la segnalazione alla Sala Operativa, sono arrivati i vigili del fuoco, con diverse squadre, che hanno salvato l'uomo rimasto intrappolato dalle fiamme, affidandolo al personale sanitario arrivato in ambulanza. Poi hanno lavorato per domare l'incendio, per evitare che si propagasse all'area circostante e creasse ulteriori danni agli edifici. Proprio accanto al negozio Carabetta c'è infatti un esercizio commerciale che vende generi alimentari. Una nube di fumo nero si è alzata al di sopra della zona sprigionando un odore acre durante le operazioni di spegnimento. Non è chiaro cosa abbia originato il rogo, se si sia trattato di un corto circuito, per ora non si esclude nessuna ipotesi. Estinto il rogo i pompieri procederanno alle verifiche interne e alla conta dei danni, per accertare la stabilità della struttura. L'uomo, rimasto intossicato, è stato trasportato in ospedale.