138 CONDIVISIONI
14 Settembre 2021
7:32

Ex Fabbrica di Penicillina: il disastro annunciato. Ora bonifica e abbattimento

I vigilli del fuoco hanno cercato nel capannone dell’ex fabbrica della penicillina in via Tiburtina in zona San Basilio, per escludere che nel rogo vi siano rimaste intrappolate persone. Ieri sera un incendio è divampato intorno alle 21 e ha impegnato a lungo i pompieri, non è grave la persona rimasta ustionata.
A cura di Alessia Rabbai
138 CONDIVISIONI

Una persona ustionata è il bilancio dell'incendio divampato all'interno dell'ex fabbrica della penicillina in via Tiburtina a Roma. I soccorritori hanno cercato all'interno della struttura se nel rogo fossero rimaste intrappolate delle persone, perché la struttura dismessa, che si trova nei pressi del Grande Raccordo Anulare all'altezza di San Basilio, veniva spesso usata come rifugio di fortuna da chii è senza casa, da migranti di passaggio in città e da chi vive ai margini della società e già sgomberata nel 2018. Da quanto si apprende non risultano fortunatamente altre persone rimaste coinvolte. Il rogo è divampato nella serata di ieri, lunedì 13 settembre. La preoccupazione, oltre al fatto che strutture del genere lasciate dismesse rapppresentano un potenziale pericolo, riguarda le sostanze tossiche immesse nell'aria. Al momento non è chiara la natura del rogo, anche se è difficile pensare che le fiamme possano essersi accese da sole. Le indagini sono in corso. I cittadini avevano già segnalato la pericolosità del luogo in cui sono accumulati amianto ed altre sostanze tossiche, chiedendone da anni la bonifica e la messa in sicurezza.

Una persona ustionata nell'incendio nell'ex fabbrica di via Tiburtina

L'incendio in un capannone dell'ex fabbrica di penicillina è divampato poco prima delle ore 21, a dare l'allarme i residenti, che hanno sentito un forte odore di bruciato e si sono allertati, chiamando il Numero Unico delle Emergenze 112 e chiedendo l'intervento urgente dei vigili del fuoco. Sul posto, inviate dalla Sala operativa del Comando provinciale di Roma, sono intervenute diverse squadre dei pompieri, che hanno lavorato per domare il rogo, estinto due ore dopo. A supporto delle operazioni anche gli agenti della Polizia di Stato. Il cittadino nigeriano, che è rimasto ustionato ad una gamba, è stato soccorso e trasportato in ospedale, dagli accertamenti è emerso che non è grave. Sulla vicenda sono intervenuti alcuni esponenti politici di Potere al Popolo, che alle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre appoggia la candidata sindaca Elisabetta Canitano e l'altro candidato al IV Municipio Carlo De Felici.

138 CONDIVISIONI
Incendio a via Tiburtina, a fuoco la fabbrica ex Penicillina piena di sostanze tossiche
Incendio a via Tiburtina, a fuoco la fabbrica ex Penicillina piena di sostanze tossiche
Sesto San Giovanni, abbattuto il camino dell'ex termovalorizzatore alto 70 metri: il video
Sesto San Giovanni, abbattuto il camino dell'ex termovalorizzatore alto 70 metri: il video
Grosso incendio in zona Pisana: le fiamme minacciano le case
Grosso incendio in zona Pisana: le fiamme minacciano le case
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni