Foto dei vigili del fuoco
in foto: Foto dei vigili del fuoco

Incendio in un appartamento in via Casilina nella zona di Torpignattara a Roma. Il rogo si è originato nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 18 novembre, nella perferia Est della Capitale. Le fiamme sono divampate al primo piano di un palazzo di quattro, precisamente all'altezza del civico 216. La chiamata alla Sala Operativa del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Roma è arrivata nelle ore scorse, girata dal Numero Unico delle Emergenze 112. Sul luogo della segnalazione è intervenuta la squadra di Tuscolano 2 (12/A), quella della Centrale (1/A),l’autoscala (As12), un’autobotte (Ab/6), il carro degli autoprotettori (TA/6), il Capoturno provinciale (1/C). I pompieri hanno lavorato per domare le fiamme e mettere in sicurezza l'edificio.

Residenti del palazzo evacuati con l'autoscala

Secondo le informazioni apprese al mmento in cui il fuoco ha bruciato l'apartamento, fortunatamente in casa non c'era nessuno. Il fumo ha reso invece difficile il recupero delle altre persone residenti nel palazzo, perché in pochi minuti ha invaso la tromba delle scale e ha reso per loro impossibile utilizzarle. I vigili del fuoco sono dunque intervenuti in loro aiuto evacuando gli abitanti tramite l'autoscala, e i residenti sono riusciti ad uscire dai loro appartamenti attraverso finestre e balconi. Sono stati momenti di paura e con citazione che fortunatamente tuttavia non hanno avuto risvolti gravi. Non ci sono stati infatti feriti o intossicati durante le operazioni di soccorso. Evacuato l'edificio, i pompieri si sono dedicati esclusivamente allo spegnimento del rogo, che è avvenuto in breve tempo. L'appartamento risulta inagibile e al moemnto non è chiaro cosa abbia provocato le fiamme, se un cortocircuito o una fiamma dimenticata accesa. Presenti sul posto il personale sanitario del 118 e i carabinieri per gli accertamenti di competenza.