Gianluca Staccoli è il nuovo sindaco di Ariccia. Il candidato del centrodestra emerge vittorioso dal ballottaggio contro Emilio Cianfanelli. Questi i risultati definitivi: Staccoli vince con il 59,50 per cento, mentre Cianfanelli ha conquistato il 40,5 delle preferenze.

Il nuovo primo cittadino prende il posto del compianto Roberto Di Felice, eletto nel 2016 e venuto a mancare all'età di 61 anni lo scorso febbraio. Al primo turno Staccoli aveva comunque già ottenuto un netto vantaggio sul suo avversario, raccogliendo il 39% delle preferenze. Cianfanelli ha invece ottenuto il 20% dei voti, dunque con quasi venti punti di differenza rispetto all'esponente del centrodestra. Alle elezioni del 20 e 21 settembre, Emilio Tomasi, sostenuto dal Partito Democratico, è arrivato al 16,28% dei consensi, mentre Enrico Indiati e Giorgia La Leggia hanno raggiunto rispettivamente il 13,39% e il 7,8% dei voti. A deludere è stato invece il Movimento 5 Stelle, con il candidato Emanuele Imperioli che non è andato oltre il 3,45%. Flop M5s a parte, i risultati complessivi hanno fatto emergere un quadro molto combattuto per il ballottaggio, nonostante l'evidente differenza di percentuali tra Staccoli e Cianfanelli. Come accaduto anche in altri Comuni andati al secondo turno, anche ad Ariccia si segna un calo di affluenza alle urne da parte degli aventi diritto: 49,76% contro il 66,59% del primo turno.

Chi è Gianluca Staccoli

51 anni, laureato in Economia e commercio, Gianluca Staccoli è un imprenditore da sempre profondamente legato ad Ariccia, che si è candidato con il sostegno del centrodestra (Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia) per dare una svolta alla città. Nel suo programma si punta alla riqualificazione del territorio attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale e una riorganizzazione della viabilità e del decoro urbano. Attenzione anche verso l'ambiente con un piano di riqualificazione energetica e un incremento delle aree verdi, oltre a piani di sviluppo sul fronte lavorativo a favore delle aziende, con il rilancio delle attività edilizie, commerciali e artigianali.