14 Settembre 2021
13:53

Esplosione in una palazzina a Torre Angela, crolla l’edificio: “Colpa di una sigaretta”

Secondo quanto si vocifera tra soccorritori e residenti della palazzina crollata a Torre Angela, il proprietario dell’appartamento esploso avrebbe dichiarato di aver acceso una sigaretta, poi di non ricordare più nulla. I carabinieri stanno verificando la veridicità delle sue affermazioni per far luce sulla vicenda.
A cura di Natascia Grbic

L'ultima cosa che ricorda è di essersi acceso una sigaretta, poi più nulla se non l'esplosione. Questa la voce che gira tra gli inquilini della palazzina esplosa in via Atteone a Torre Angela e tra i soccorritori riguardo l'inquilino dell'appartamento esploso. I carabinieri che indagano sull'accaduto stanno cercando di capire se questa versione corrisponda a verità o meno. L'uomo intanto, è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Sant'Eugenio. Ha riportato diverse ustioni sul corpo ma non è noto se sia in pericolo di vita o meno. Ferite altre due persone, vicine di casa dell'uomo, che però hanno riportato solo contusioni lievi. Gli altri sono riusciti a fuggire".

Il racconto dei residenti della palazzina esplosa a Torre Angela

"Stavamo facendo colazione, pensavo che fosse un terremoto, invece abbiamo realizzato che era altro – ha dichiarato un cittadino a Fanpage.it – Siamo una famiglia con due bambine, siamo scappati di corsa fuori casa uscendo dalla porta verso il prato e fortunatamente siamo tutti salvi, questa è la cosa più importante". Un altro residente spiega: "Sembrava fosse esplosa una bomba, poi le fiamme che sono scaturite in cima al palazzo dopo un po', il tempo sufficiente per permetterci di lasciare l'edificio". "Sono in corso i sopralluoghi anche statici per verificare lo stato della struttura, che è stata evacuata, per fortuna non ci sono stati morti – ha dichiarato il presidente del VI municipio, Roberto Romanella – per quanto riguarda la presa in carico delle persone che non possono tornare nelle loro abitazioni, sta arrivando anche l'assessora ai servizi sociali. Stanno lavorando dal dipartimento e dalla sala operativa sociale per gli sfollati".

L'esplosione alle 7.30 del mattino

L'esplosione e il crollo sono avvenuti questa mattina alle 7.30 in un edificio in via Atteone a Torre Angela, in un appartamento all'ultimo piano dello stabile. A dare l'allarme sono stati i residenti che, dopo aver sentito il boato, hanno chiamato il 112. Sul posto sono arrivanti immediatamente soccorritori del 118 e Vigili del Fuoco, oltre ai carabinieri. Le operazioni di spegnimento dell'incendio sono terminate non senza difficoltà nel corso della mattinata. Il bilancio è di tre persone ferite, tra cui l'affittuario dell'appartamento esploso. A causare l'esplosione sarebbe stata una fuga di gas.

Esplosione a Roma, crolla una palazzina a Torre Angela: tre feriti
Esplosione a Roma, crolla una palazzina a Torre Angela: tre feriti
Esplosione e crollo palazzina a Torre Angela, un testimone: "Boato, credevo fosse il terremoto"
Esplosione e crollo palazzina a Torre Angela, un testimone: "Boato, credevo fosse il terremoto"
Esplosione in una palazzina a Torre Angela: le immagini del crollo
Esplosione in una palazzina a Torre Angela: le immagini del crollo
5.073 di Alessia Rabbai
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni