4 Dicembre 2022
16:53

Price cap al petrolio russo, via libera dal Consiglio Ue: tetto a 60 dollari a barile dal 5 dicembre

Il tetto è stato fissato a 60 dollari a barile ed entrerà in vigore lunedì 5 dicembre: riguarderà il greggio in arrivo via mare. Da Mosca hanno già fatto sapere che la Russia non accetterà il price cap.
A cura di Annalisa Girardi

Via libera dal Consiglio europeo al price cap al petrolio russo. Il tetto è stato fissato a 60 dollari a barile, entrerà in vigore lunedì 5 dicembre e riguarderà il greggio in arrivo via mare. Da Mosca hanno già fatto sapere che la Russia non accetterà il price cap. Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dall'agenzia stampa russa Tass, ha detto: "Stiamo valutando la situazione. Sono stati fatti certi preparativi per questo tetto. Non accetteremo un price cap e vi informeremo come verrà organizzato il lavoro una volta conclusa la valutazione".

L'Opec, l'associazione che riunisce i Paesi esportatori di petrolio, ha detto gli attuali livelli di produzione di petrolio saranno confermati. Fino a poco tempo fa i Paesi produttori avevano in programma un taglio della produzione, ma con l'evolversi della situazione internazionale l'Opec ha deciso di mantenere invariata l'offerta.

Mosca da parte sua ha fatto sapere di essere al lavoro sulla possibilità di vietare le forniture al price cap imposto dall'Occidente. "Venderemo petrolio e prodotti petroliferi ai Paesi che lavorano con noi sulla base delle condizioni di mercato anche se questo volesse dire che dobbiamo ridurre un po' la produzione", ha però detto il vice primo ministro russo Alexander Novak dopo la riunione dell'Opec, citato dall'agenzia Bloomberg.

"Purtroppo non è una decisione seria", ha commentato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. "Non è una decisione seria quella di fissare un tale limite per i prezzi russi, perché si tratta di un limite abbastanza buono per il bilancio dello Stato terrorista", ha detto. Al momento il prezzo di un barile di petrolio russo si ferma attorno ai 65 dollari, quindi poco al di sopra del tetto imposto dall'Unione europea.

Autonomia differenziata delle Regioni, via libera del Consiglio dei ministri alla riforma Calderoli
Autonomia differenziata delle Regioni, via libera del Consiglio dei ministri alla riforma Calderoli
L'Irlanda scriverà che l'alcol fa male sulle etichette, rabbia in Italia per il via libera dall'Ue
L'Irlanda scriverà che l'alcol fa male sulle etichette, rabbia in Italia per il via libera dall'Ue
Caro carburanti, i benzinai hanno congelato lo sciopero dopo l'incontro con il governo
Caro carburanti, i benzinai hanno congelato lo sciopero dopo l'incontro con il governo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni