1.437 CONDIVISIONI
4 Aprile 2022
09:32

Il governo apre all’embargo del gas russo, ma avverte: “Subito un tetto ai prezzi a livello europeo”

Sia il ministro Patuanelli che il ministro Cingolani affermano che, in questo momento con l’estate alle porte, sarebbe possibile mettere un embargo totale al gas russo. Ma avvertono: “Serve subito un tetto al prezzo del gas a livello europeo”.
A cura di Annalisa Girardi
1.437 CONDIVISIONI

Dopo gli orrori di Bucha, in Europa si torna a chiedere a governi e istituzioni un embargo totale del gas russo, in modo da colpire più duramente il Paese che dovrà rispondere di crimini di guerra. In un'intervista con La Stampa il ministro dell'Agricoltura, Stefano Patuanelli, la definisce "una strada percorribile" in quanto "entriamo in una stagione in cui il gas viene usato meno e perché stiamo affrontando bene la diversificazione dei nostri approvvigionamenti". In altre parole, in questo momento l'Europa (e soprattutto l'Italia) non soffrirebbe come avrebbe fatto un mese fa se decidesse di tagliare completamente le importazioni di gas dalla Russia per isolare ancor più l'economia del Paese guidato da Vladimir Putin.

Patuanelli quindi prosegue: "Vedo riemergere egoismi che fanno paura. Non aver chiuso ancora l'accordo sul tetto del gas ne è la dimostrazione. E se prevalgono gli egoismi, saremo tutti più deboli, ma spero di potermi ricredere". A chiedere un tetto europeo al prezzo del gas era stato nei giorni scorsi anche il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a cui aveva risposto il commissario europeo per gli Affari economici, Paolo Gentiloni, sottolineando che fosse sicuramente un tema complesso e critico sotto molti punti di vista. Gentiloni, però, aveva anche annunciato che la Commissione europea farà una proposta entro fine mese.

Tra un mese, però, sarà troppo tardi secondo Patuanelli. "C'è una lentezza enorme. Se si propone un tetto a maggio per fissarlo a giugno, per quando avrà effetto saremo già in recessione. Tecnicamente non lo siamo ancora, ma lo saremo a breve. L'Ue sta retrocedendo per questi motivi". Anche il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, è intervenuto sul tema: "Se dovessimo a breve sospendere le importazioni di gas russo, i prossimi mesi non sarebbero critici, anche con l'estate in arrivo. Ma dovremmo essere attenti agli stoccaggi: dobbiamo accelerarli per l'inverno", ha detto intervenendo a Radio24.

Ciò su cui ci si dovrebbe concentrare ora, ha ribadito il ministro, è il tetto al prezzo del gas: "La madre di tutte le battaglie è avere un limite al prezzo del gas, ma deve essere a livello internazionale. Se mettessimo un limite, un price cap solo nazionale, gli esportatori semplicemente direbbero di non vendere più in Italia perché non conviene, e saremmo fuori dal giro".

1.437 CONDIVISIONI
Riaperto Nord Stream 1, l'Europa ha ricominciato a consumare gas russo
Riaperto Nord Stream 1, l'Europa ha ricominciato a consumare gas russo
Cosa cambia ora che la Bce ha alzato i tassi e che cos’è lo scudo anti-spread
Cosa cambia ora che la Bce ha alzato i tassi e che cos’è lo scudo anti-spread
Enrico Letta dice che se il governo Draghi cade si va subito alle elezioni
Enrico Letta dice che se il governo Draghi cade si va subito alle elezioni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni