127 CONDIVISIONI
17 Giugno 2021
22:36

I politici che vogliono togliere subito mascherina all’aperto: la proposta di levarla con Green Pass

Matteo Salvini lo ha chiesto direttamente al presidente del Consiglio, Mario Draghi, affermando di aspettarsi che già nei prossimi giorni anche in Italia si dica addio all’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. E alcuni esponenti di Forza Italia hanno chiesto di anticipare questo passaggio legandolo al Green Pass. Vediamo quindi che cosa hanno detto a riguardo i vari politici.
A cura di Annalisa Girardi
127 CONDIVISIONI

Il governo sta pensando di dire addio alla mascherina all'aperto da metà luglio: nelle prossime settimane l'obbligo dovrebbe venire meno, un altro passo nel graduale ritorno alla normalità a cui punta l'esecutivo. Ma ci sono politici che chiedono di togliere subito l'uso delle mascherine all'aperto: in primis il leader della Lega, Matteo Salvini, che oggi ne ha parlato direttamente con il presidente del Consiglio, Mario Draghi: "Ho chiesto a Draghi di correre il più possibile nel ritorno alla normalità togliendo le mascherine all'aperto. Bisogna togliere l'obbligo del bavaglio. Quasi tutta Europa toglie la costrizione a 40 gradi della mascherina, spero che nell'arco non dico poche ore, ma magari di pochi giorni l'Italia possa tornare alla libertà di respiro almeno all'aperto", ha detto sottolineando di aspettarsi che questa decisione venga presa nel prossimo Consiglio dei ministri.

La proposta di Forza Italia sulla mascherine e il Green Pass

Dal centrodestra, Salvini non è l'unico a insistere per accelerare i tempi e dire addio alla mascherina all'aperto già nei prossimi giorni. Alcuni esponenti di Forza Italia hanno suggerito di collegare la possibilità di togliere il dispositivo di protezione alla Certificazione Covid: "La firma del decreto sul Green Pass da parte del Presidente Draghi apre una nuova fase: attraverso questo strumento si potrà davvero concretizzare il ritorno alla normalità. E il primo passo può essere immediato: si permetta di togliere subito la mascherina all'aperto a chi ha il Pass", ha detto il responsabile azzurro per la Sanità Andrea Mandelli. Il deputato ha chiesto al governo di "valutare attentamente questa possibilità, che avrebbe ricadute positive sia sui cittadini, finalmente liberi da una costrizione, sia per i turisti".

Una proposta ripresa anche da un altro deputato di Forza Italia, Alessandro Cattaneo. Che ha commentato: "Con la firma del decreto che definisce le modalità di rilascio del Green Pass da parte del premier Draghi, finalmente si tornerà gradualmente a una piena libertà di movimento. Il Green Pass permetterà infatti la partecipazione ad eventi pubblici, l'accesso alle strutture sanitarie assistenziali e gli spostamenti sul territorio nazionale e dell’Unione Europea. Non ha più senso quindi la mascherina all’aperto per chi è in possesso del Green Pass, che mira proprio a garantire un ritorno alla normalità in tutta sicurezza. Stiamo andando nella direzione giusta, ma per una reale ripresa è necessario dare segnali positivi per incrementare il turismo".

La senatrice azzurra Licia Ronzulli ha invece scritto sui suoi profili social: "Francia, Germania, Spagna, Danimarca: mezza Europa dice addio alla #mascherina all’aperto e torna a respirare. Anche in Italia è il momento di eliminare questa restrizione e riprenderci un altro pezzo di normalità! Grazie ad una campagna vaccinale che funziona e all’arrivo dell’estate la situazione ormai è sotto controllo. Perché aspettare fino al 15 luglio? Mandiamo un chiaro segnale di ripartenza e togliamo l’obbligo da subito. Anche perché, come spiegano molti virologi, indossare la mascherina all’aperto con 30 gradi non ha molto senso".

Cosa dicono le altre forze di governo

Sulla questione non si sono espressi solo dal centrodestra. L'ex segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti, parlando appunto della possibilità di togliere la mascherina all'aperto, ha detto: "Andiamo avanti così e presto quell'obiettivo diventerà concreto. Il tema non é solo togliere le mascherine ma farlo in sicurezza. Ora lo possiamo fare perché togliere le mascherine non in sicurezza era un errore". La ministra per le Pari Opportunità di Italia Viva, Elena Bonetti, ha invece detto: "La politica deve semplificare la vita dei cittadini, se i medici ci dicono che la mascherina all'aperto si può togliere in anticipo lo faremo il prima possibile".

Anche il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha sottolineato che il momento di togliere la mascherina all'aperto sia ormai prossimo: "Tempo fa ho detto che la mascherina all'aperto avremo potuto metterla nel taschino quando saremo arrivati a metà della popolazione vaccinata, ora ci siamo. Dai primi di luglio sarebbe opportuno far cadere l'obbligo".

Il ministro degli Esteri ed ex capo politico del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, da parte sua ha scritto: "Togliere la mascherina all’aperto a partire da questa estate è l’obiettivo del governo, ed è vicino. È da mesi che aspettiamo questo momento e adesso che i numeri ci dicono che stiamo superando la crisi sanitaria bisogna accelerare". E ancora: "In questi mesi la mascherina è stata uno strumento essenziale per proteggerci dal virus, adesso poterla togliere all’aperto è un primo passo verso il ritorno alla normalità, oltre che un gesto di ripartenza. Già altri Paesi europei hanno preso questa iniziativa e anche per noi il momento non è lontano, lo testimonia il fatto che quasi tutto il Paese sarà presto in zona bianca".

127 CONDIVISIONI
Green pass al lavoro, tutti contro la proposta di Confindustria: da Fico a Salvini
Green pass al lavoro, tutti contro la proposta di Confindustria: da Fico a Salvini
Conte favorevole al green pass per i parlamentari: "Politici devono averlo prima dei cittadini"
Conte favorevole al green pass per i parlamentari: "Politici devono averlo prima dei cittadini"
Scuola, come si ritorna in classe a settembre tra green pass e mascherine: raccomandazioni del Cts
Scuola, come si ritorna in classe a settembre tra green pass e mascherine: raccomandazioni del Cts
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni