Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 5 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 12 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
18 Settembre 2022
18:00

I candidati e le liste della Lega alle elezioni politiche 2022

La Lega fa parte della coalizione di centrodestra alle elezioni del 25 settembre 2022: tutti i nomi che ha scelto di candidare, nei collegi uninominali e plurinominali, per Camera e Senato.
A cura di Luca Pons
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

Alle elezioni politiche del 25 settembre, la Lega correrà in coalizione con altri gruppi di centrodestra. In particolare, gli altri partiti che saranno presenti sulla scheda sono Fratelli d'Italia, Forza Italia e Noi moderati. Negli ultimi sondaggi che è stato possibile pubblicare, alla Lega andava circa il 12% dei voti, mentre l'intera coalizione di centrodestra superava il 45%.

Votando, si eleggeranno i componenti di Camera e Senato. Come prevede l'attuale legge elettorale, un terzo dei parlamentari sarà eletto con il metodo maggioritario – in cui vince solo la persona che prende più voti degli altri – e due terzi saranno eletti con il metodo proporzionale – in cui la proporzione di voti ricevuti da ciascun partito determina quante persone vengono elette. Perciò, ci saranno persone candidate nei collegi uninominali, elette con il sistema maggioritario, e persone candidate nei collegi plurinominali, elette con il sistema proporzionale. Ecco tutti i candidati della Lega per le elezioni del 25 settembre. L'elenco completo è disponibile anche sul sito della Lega.

I candidati al collegio uninominale alla Camera e al Senato

Nei collegi uninominali di Camera e Senato, le candidature sono le stesse per tutti i partiti del centrodestra. Per ciascun collegio uninominale, infatti, la coalizione può indicare una sola persona, mentre nei collegi plurinominali ogni partito ha presentato una lista di quattro nomi.

Nei collegi uninominali della Camera, tra i candidati di maggior rilievo legati alla Lega c'è l'avvocata e deputata leghista Giulia Bongiorno, già ministra per la Pubblica amministrazione nel primo governo Conte, è candidata nel collegio 3 del Lazio. L'attuale ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, si candida nel collegio Lombardia 2 – U04. Altre figure notevoli della coalizione sono la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, candidata nel collegio 3 in Abruzzo, il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, nel collegio Lazio 1 – U08, e il capo politico del gruppo Noi Moderati, Maurizio Lupi, inserito nel collegio uninominale Lombardia 2 – U05.

Nei collegi uninominali del Senato, tra i candidati appartenenti ad altri partiti nella coalizione ci sono Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, inserito nel collegio 6 della Lombardia, e Vittorio Sgarbi, legato al gruppo Noi Moderati, che si candida nel collegio 3 dell'Emilia-Romagna, lo stesso in cui a correre per il centrosinistra è Pier Ferdinando Casini.

Le liste per i collegi plurinominali alla Camera

Nei collegi plurinominali della Camera della Lega, spiccano particolarmente i capilista in alcuni collegi. Secondo il funzionamento della legge elettorale, il capolista è la prima persona a essere eletta con il metodo proporzionale se la lista ottiene un numero di voti sufficiente.

Tra i candidati, nel collegio Lombardia 2 – P01 c'è Umberto Bossi, storico fondatore della Lega. In Veneto, nel collegio Veneto 2 – P03, il capolista è Lorenzo Fontana, che nel primo governo di Giuseppe Conte fu ministro per la Famiglia prima e ministro per gli Affari europei poi. Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera, è capolista in entrambi i collegi dell'area Piemonte 2. In Emilia-Romagna invece, nel primo collegio, è candidato Armando Siri, sottosegretario alle Infrastrutture nel primo governo Conte che fu rimosso dal suo incarico nel 2019 a seguito di un'inchiesta per  corruzione a suo carico.

Tutti i candidati della Lega nei collegi plurinominali della Camera

Le liste dei collegi plurinominali al Senato

Anche al Senato, i collegi plurinominali funzionano allo stesso modo: il capolista è la prima persona a essere eletta con il metodo proporzionale se la lista ottiene un numero di voti sufficiente.

Il leader del partito, Matteo Salvini, si presenta come capolista in quattro collegi: Basilicata – P01, Calabria – P01, Puglia – P01 e Lombardia – P02. Lucia Borgonzoni, candidata nel 2019 alla presidenza della Regione Emilia-Romagna ma sconfitta da Stefano Bonaccini, si candida nel collegio 2 della sua Regione. L'avvocata Giulia Bongiorno, iscritta anche nei collegi uninominali, è presente come capolista nei collegi 1 di Lazio e Sicilia. Sempre nel Lazio, nel collegio 2, si presenta il sottosegretario all'Economia Claudio Durigon, mentre Roberto Calderoli, due volte ministro nei governi di Silvio Berlusconi e parlamentare dal 1992, si candida nel collegio 3 della Lombardia.

Tutti i candidati della Lega nei collegi plurinominali del Senato

I candidati alla circoscrizione Estero

I 5,6 milioni di italiani residenti all'estero possono votare via posta, e con il loro voto eleggono 8 deputati alla Camera e 4 senatori. La circoscrizione Estero, come viene chiamata, si divide in quattro ripartizioni: Europa, che comprende Turchia e Russia e dove si eleggono 3 deputati alla Camera su 8, perché è quella con il maggior numero di votanti; America meridionale, dove si eleggono 2 deputati; America centrale e settentrionale, dove si eleggono 2 deputati; e infine Africa, Asia, Oceania e Antartide, che eleggono un solo deputato. Per quanto riguarda il Senato, ogni ripartizione elegge un senatore.

Per gli italiani all'estero, le modalità di voto sono diverse da quelle di chi vota in Italia: sulla scheda, si indica con una X il simbolo della lista prescelta e si possono esprimere fino a due preferenze, scrivendo i nomi dei candidati o delle candidate. Il metodo usato per stabilire chi ottiene i seggi è quello proporzionale.

Ecco i candidati della Lega – e di tutto il centrodestra – per la circoscrizione Estero:

Europa – Senato

  • Luigi Billè
  • Alessandro Zehentner

America meridionale – Senato

  • Marcelo David Bomrad
  • Emerson Fittipaldi

America settentrionale e centrale – Senato

  • Vincenzo Arcobelli
  • Isabella Linda Olivieri

Africa, Asia, Oceania, Antartide – Senato

  • Michele Grigoletti
  • Enrico Nan

Europa – Camera

  • Giuseppe Arnone
  • Simone Billi
  • Antonio Cenni
  • Elia Rossi
  • Giuseppe Stabile
  • Stefano Giuseppe Ticozzelli

America meridionale – Camera

  • Francesca De Natale Sifola Galiani
  • Vito De Palma
  • Luis Roberto Di San Martino Lorenzato Di Ivrea detto Lorenzato
  • Andrea Dorini

America settentrionale e centrale – Camera

  • Andrea Di Giuseppe
  • Federico Felli
  • Angela Nissoli detta Fucsia detta Fitzgerald
  • Antonio Zara

Africa, Asia, Oceania, Antartide – Camera

  • Rocco Papapietro
  • Giuseppe Cossari detto Joe
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni