14.166 CONDIVISIONI
Coronavirus
9 Agosto 2020
15:23

Deputati col bonus partita Iva, Di Maio e Fico: “Restituiscano i soldi e si dimettano”

Scuse, restituzione dei soldi percepiti e dimissioni. È la richiesta di Luigi Di Maio e Roberto Fico ai cinque deputati che hanno richiesto e ottenuto il bonus Partite IVA da 600 euro stanziato dal governo. “È una vergogna, chiedano scusa e restituiscano quanto percepito. È una questione di dignità e di opportunità”, ha scritto il presidente della Camera.
A cura di Simone Gorla
14.166 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

"Cinque parlamentari, cinque poveri furbetti che durante la pandemia hanno avuto il coraggio di avanzare richiesta allo Stato per avere il bonus di 600 euro riservato ai lavoratori autonomi e alle partite Iva in difficoltà. Evidentemente non gli bastavano i quasi 13mila euro netti di stipendio al mese, non gli bastavano tutti i benefit e privilegi di cui già godono. È vergognoso. È davvero indecente". Così il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, con un post su Facebook ha commentato la notizia dei deputati che hanno richiesto e ottenuto il bonus Partite IVA da 600 euro stanziato dal governo. Insieme a loro anche un conduttore televisivo.

Di Maio: Chiedano scusa agli italiani, restituiscano i soldi e si dimettano

La notizia è stata riportata oggi da Repubblica. I cinque parlamentari non hanno commesso un atto illecito, dal momento che avevano la possibilità di chiedere il bonus, ma il fatto che parlamentari che godono di stipendi e benefit abbiano richiesto il bonus ha provocato polemiche. "I nomi di queste 5 persone sono coperti dalla legge sulla privacy. Bene, siano loro allora ad avere il coraggio di uscire allo scoperto. Chiedano scusa agli italiani, restituiscano i soldi e si dimettano, se in corpo gli è rimasto ancora un briciolo di pudore", ha scritto Di Maio specificando che "non in importa di quale forza politica" siano.

Fico: Una vergogna, è una questione di dignità e opportunità

Parole di condanna sono arrivate anche dal residente della Camera dei deputati, Roberto Fico: "È una vergogna che cinque parlamentari abbiano usufruito del bonus per le partite iva. Questi deputati chiedano scusa e restituiscano quanto percepito. È una questione di dignità e di opportunità. Perché, in quanto rappresentanti del popolo, abbiamo degli obblighi morali, al di là di quelli giuridici. È necessario ricordarlo sempre".

14.166 CONDIVISIONI
26112 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni