"Il maschilismo è ancora tra noi", sono le parole con cui Maria Elena Boschi commenta il diverso trattamento riservato a lei rispetto a quello riservato a Matteo Salvini quest'estate. In un'intervista al settimanale "Chi" l'ex ministra, e deputata di Italia viva, torna su una vecchia vicenda: la sua foto in bikini pubblicata su Facebook che aveva attirato diverse critiche. "Non sono assolutamente pentita di aver risposto a chi mi attaccava con quel post in cui ero in costume insieme con delle amiche. Era estate ed ero al mare. Alla Camera o al Quirinale vesto in maniera adeguata, ma al mare d'estate vado in costume. E il fatto che nessuno abbia fatto polemica su Salvini che mi attaccava in boxer, ma solo su di me che ho risposto in bikini, la dice lunga su quanto maschilismo ci sia ancora da noi", racconta l'ex ministro per le Riforme costituzionali.

La foto a cui Boschi si riferisce è stata pubblicata quest'estate, in piena crisi di governo, e con essa l'ex ministra rispondeva all'appellativo di "mummia" che le era stato attribuito da Matteo Salvini, che in quel periodo era ancora ministro dell'Interno.

Durante l'intervista esclusiva rilasciata al settimanale Maria Elena Boschi tocca anche alcune vicende della sua vita personale, come la sua maturazione e i suoi rapporti relazionali. "In questi sei anni ho vissuto intensamente – dice -, ma credo di non essere cambiata molto. Sono maturata e cresciuta. Ho cercato di imparare. Ecco, ho scoperto un aspetto del mio carattere che non conoscevo, la resilienza. Fino a qualche anno fa non sapevo che cosa fosse subire una sconfitta. Dalla sconfitta però si può imparare e ripartire. Ho scoperto che cosa vuole dire lavorare sotto pressione, coi riflettori puntati h24 quando ero al governo. E ho capito che riuscivo a mantenere la calma, a ripartire con il sorriso".

Nel periodo in cui era al governo, Boschi ricorda anche di essere stata vittima di diversi pettegolezzi, come ad esempio i diversi flirt che le venivano attribuiti. "Il fatto che non mi sia sposata o che non abbia un compagno ufficiale – commenta l'ex ministra – non vuol dire in questi anni sia sempre stata sola. Diciamo che sono stata brava a vivere la mia storia importante senza che nessuno se ne accorgesse. Eravamo entrambi liberi, non c'erano problemi", commenta Boschi, che preferisce comunque mantenere il riservo sulla questione.

Per quanto riguarda invece il suo avvenire professionale, commentando il fatto che Maurizio Costanzo abbia previsto per lei un futuro in tv dopo la politica, Boschi commenta: "Ringrazio Costanzo, che è un gigante della tv, per le sue parole, ma finita l'esperienza politica tornerò a fare l'avvocato. È il lavoro che ho scelto e che amo".