91 CONDIVISIONI

Terremoto Campi Flegrei il 23 settembre: nella notte oltre 30 scosse. La più forte magnitudo 2.1

Notte movimentata nei Campi Flegrei: tra questa notte e questa mattina ci sono state più di 30 scosse, molte delle quali sono state avvertite dalla popolazione.
A cura di Valerio Papadia
91 CONDIVISIONI

Ancora una notte insonne per chi abita nella caldera dei Campi Flegrei: passata la mezzanotte e fino alla mattinata di sabato 23 settembre, tra Pozzuoli e l'area Ovest di Napoli si sono registrate più di 30 scosse, molte delle quali distintamente avvertite dalla popolazione a causa dell'esigua profondità. La scossa più forte è stata registrata alle ore 5.18, a una profondità di 2,2 chilometri e con una magnitudo di 2.1 della scala Richter. Ovviamente sui gruppi Facebook e su X (l'ex twitter) molti hanno segnalato l'evento tellurico.

Ieri un altro sciame sismico

Lo sciame sismico di questa notte arriva a distanza di poche ore da quello che si è registrato ieri, venerdì 22 settembre. In particolare, alle ore 11.01, una scossa di magnitudo 3 della scala Richter ha fatto ballare i Campi Flegrei.

Il terremoto, avvertito fortemente in tutta la caldera, ha preoccupato, e non poco, i cittadini; a Pozzuoli, ad esempio, molti genitori hanno espresso il loro timore nei confronti dei loro figli che, al momento della scossa, si trovavano a scuola. Il sindaco Gigi Manzoni è quindi intervenuto per rassicurarli: "Gli studenti sono al sicuro" ha scritto il primo cittadino in un post su Facebook.

91 CONDIVISIONI
Terremoto ai Campi Flegrei di magnitudo 3.1 il 23 novembre, scossa avvertita a Pozzuoli e Napoli Ovest
Terremoto ai Campi Flegrei di magnitudo 3.1 il 23 novembre, scossa avvertita a Pozzuoli e Napoli Ovest
Terremoti 24 novembre ai Campi Flegrei: sciame sismico in mattinata. Da ieri 15 scosse
Terremoti 24 novembre ai Campi Flegrei: sciame sismico in mattinata. Da ieri 15 scosse
Terremoto la sera del 24 novembre ai Campi Flegrei: la scia sismica purtroppo continua
Terremoto la sera del 24 novembre ai Campi Flegrei: la scia sismica purtroppo continua
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni