675 CONDIVISIONI
23 Giugno 2022
12:38

Smascherati dalle telecamere mentre abbandonano rifiuti in strada: sette persone multate

Sette persone multate tra Volla e Pianura per abbandono di rifiuti in strada e costretti a rimuoverli a proprie spese. Multe per quasi 1.500 euro.
A cura di Giuseppe Cozzolino
675 CONDIVISIONI

Sette persone sono state multate per abbandono di rifiuti in strada, dopo essere stati smascherati anche grazie all'ausilio di telecamere di sicurezza. Le persone sono state scoperte a Volla e a Pianura, in due diverse operazioni guidate dalle rispettive polizie locali. Le multe, complessivamente, sono arrivate a quasi 1.500 complessivamente, tra i sei identificati nel territorio vollese, a ridosso della Città Metropolitana di Napoli, e la persona che è stata invece identificata a Pianura, nella zona occidentale del capoluogo partenopeo.

L'operazione a Volla

Nel comune vollese, sono sei le persone scoperte dalle telecamere mentre abbandonavano rifiuti in strada: l'area è quella del Centro Agroalimentare di Napoli-Volla, dove frequentemente vengono abbandonati i rifiuti da persone di passaggio. L'operazione, guidata dal tenente colonnello Giuseppe Formisano, hanno portato all'identificazione delle sei persone che ora dovranno provvedere sia a pagare i 780 di multa previsti, sia a pagare anche per la rimozione in sicurezza dei rifiuti dalla strada, di cui si incaricherà nei fatti l'Ufficio ambiente del comune. Un'operazione finalizzata anche a prevenire potenziali incendi.

Anche a Pianura 500 euro di multa per abbandono di rifiuti

Anche a Pianura c'è stata un'operazione simile, coordinata da Polizia municipale e militari del Raggruppamento Bersaglieri Campania. In un'area di via Montagna Spaccata, a ridosso dell'area protetta del cratere degli Astroni, smascherato un napoletano di 23 anni, che stava abbandonando in strada rifiuti provenienti dai lavori effettuati nella propria abitazione, tra cui secchi di vernice, tossici se abbandonati in strada trattandosi di prodotti chimici. Il giovane, peraltro, era a bordo di un furgone aziendale di una società di telecomunicazioni per la quale lavora, totalmente estranea ai fatti. Anche in questo l'uomo ha dovuto provvedere a recuperare a proprie spese i rifiuti abbandonati, oltre ad una pesante multa di 500 euro. All'azienda proprietaria del furgone, le cui insegne erano ben visibili, è stata inoltre notificato l'uso improprio del mezzo.

675 CONDIVISIONI
Abbandonano il cane legandolo in strada: ripresi dalle telecamere, salvo il cucciolo
Abbandonano il cane legandolo in strada: ripresi dalle telecamere, salvo il cucciolo
Legano il cane e scappano abbandonandolo in strada: ripresi dalle telecamere
Legano il cane e scappano abbandonandolo in strada: ripresi dalle telecamere
Finisce il Pizza Fest sul Lungomare di Napoli, ma restano i rifiuti in strada e spiaggia
Finisce il Pizza Fest sul Lungomare di Napoli, ma restano i rifiuti in strada e spiaggia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni