Per le farmacie lombarde sembrerebbero essere stati risolti i problemi riscontrati ieri, lunedì 15 febbraio, al portale di Regione destinato alle prenotazioni dei vaccini anti Covid per gli over 80: "Stamattina abbiamo rilevato ancora qualche difficoltà – ha spiegato a Fanpage.it il presidente di Federfarma Lombardia Annarosa Racca – poi dalle 10.30 ha iniziato ad andare velocissimo".

Racca (Federfarma): Continua ad arrivare gente per prenotare vaccino

Oltre al portale, a dare soddisfazione ai farmacisti è anche l'elevata adesione delle persone alla campagna di vaccinazione: "Stiamo ricevendo tante richieste – precisa a Fanpage.it la presidente Racca -. Oggi continua ad arrivare veramente tanta gente in farmacia. In molti ci hanno detto che stanno apprezzando questa possibilità offerta da Regione". In mattinata sono state infatti superate le 200mila prenotazioni, di cui oltre diecimila eseguite in farmacia e più di mille effettuate dal proprio medico di medicina generale. La campagna vaccinale poi inizierà a tutti gli effetti il 18 febbraio.

I problemi al portale di Regione Lombardia

Ieri invece la giornata si era chiusa con non poche difficoltà. Diverse farmacie di Milano contattate da Fanpage.it avevano affermato di non essere riuscite a far prenotare le somministrazioni ai propri clienti invitandoli a tornare il giorno successivo. Già dalle 13, appena avviato il sistema, si erano registrati dei rallentamenti poi nel primo pomeriggio il portale si era bloccato. Sempre Racca aveva spiegato che l'affluenza era stata molto elevata: ""La gente è preoccupata. Il futuro è il vaccino, unica arma per sconfiggere il Covid. Questa corsa alla prenotazione – ha detto a Fanpage.it – è anche segno che le persone credono nel vaccino per difendersi dal virus".