Elezioni comunali Milano 2021
19 Luglio 2021
8:05

Sondaggi elezioni Milano 2021, per l’Istituto Demopolis Sala in lieve vantaggio su Bernardo

Secondo un sondaggio realizzato dall’Istituto Demopolis, Beppe Sala è in vantaggio rispetto al candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo in vista delle prossime elezioni comunali a Milano, che si terranno probabilmente ad ottobre. Il sindaco uscente raccoglie il 43-49 per cento delle preferenze contro il 40-46 per cento per Bernardo.
A cura di Francesco Loiacono
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Milano 2021

È ormai tempo di sondaggi in vista delle elezioni comunali di Milano 2021, che si terranno probabilmente a ottobre. La "griglia di partenza" nel capoluogo lombardo si è completata da poco, con l'ufficializzazione del candidato sindaco del centrodestra Luca Bernardo. A meno di colpi di scena, sarà lui il principale sfidante del sindaco uscente Beppe Sala, che corre per un secondo mandato sostenuto da tutto il centrosinistra. Sono però nove in totale finora i candidati, ancora in attesa dell'ufficializzazione che si avrà solo con la presentazione delle firme a supporto delle liste. La corsa a Palazzo Marino vede ai nastri di partenza anche Gabriele Mariani (Milano in Comune), Gianluigi Paragone (Italexit), Giorgio Goggi (Socialisti di Milano), Bianca Tedone (Potere al popolo), Simone Sollazzo (Milano concreta), Mauro Festa (Partito dei gay) e Alessandro Pascale (Partito comunista).

Il sondaggio Demopolis-MilanoToday

Finora i sondaggi pubblicati avevano visto in testa sempre il candidato del centrodestra, anche quando questi non era ancora stato ufficializzato. Due rilevazioni effettuate dall'istituto Tecnè vedevano il centrodestra leggermente avanti rispetto al Sala, con uno scarto però di uno o due punti percentuali. Adesso un nuovo sondaggio realizzato dall'Istituto Demopolis per la testata MilanoToday restituisce un quadro diverso. Secondo questa rilevazione, il sindaco uscente Sala è in testa con una forbice di preferenze compresa tra il 43 e il 49 per cento, contro il 40-46 per cento di preferenze per Bernardo. Il candidato del Movimento 5 stelle (al momento ancora non individuato) otterrebbe il 3-7 per cento delle preferenze, mentre gli altri candidati sono attestati in una forbice compresa tra il 4 e l'8 per cento.

Il sondaggio è stato realizzato dal 13 al 16 luglio su un campione stratificato di 4.220 cittadini maggiorenni residenti nel Comune di Milano, ai quali è stato anche chiesto il livello di fiducia che ciascun candidato ispira. Anche in questo caso Sala è in testa col 45 per cento dei voti, seguito da Bernardo col 40 per cento. Terzo Gianluigi Paragone, col 10 per cento delle preferenze, seguito da Bianca Tedone col 6 per cento. Seguono Mauro Festa e Gabriele Mariani al 3 per cento e Giorgio Goggi e Simone Sollazzo al 2 per cento.

70 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni