15 Giugno 2021
13:26

Prova a dare fuoco al fidanzato dopo una lite: ricoverato con ustioni al collo e al torace

Ieri notte durante un litigio in una casa di Caronno Varesino, in provincia di Varese, una donna di trent’anni avrebbe provato a dare fuoco al compagno. L’uomo è stato trasportato in ospedale con ustioni di secondo grado sul torace e il collo, ma non verserebbe in gravi condizioni. Sembrerebbe però che non sia intenzionato a denunciare la donna.
A cura di Ilaria Quattrone
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Ha provato a dargli fuoco dopo una lite. Ieri notte in una casa di Caronno Varesino, in provincia di Varese, una donna di trent'anni ha aggredito il compagno facendolo poi finire in ospedale a seguito delle ustioni riportate. Sul posto sono intervenuti i soccorsi e le forze dell'ordine che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto. Il 35enne al momento non verserebbe in gravi condizioni e non avrebbe nemmeno voluto denunciare la compagna.

Il 35enne ha riportato ustioni sul collo e il torace

La chiamata ai soccorsi è arrivata alle quattro del mattino. Sul posto sono stati inviati i medici e i paramedici a bordo di un'ambulanza e un'automedica. Gli operatori hanno trovato l'uomo con ustioni di secondo grado sia sul torace che sul collo. Dopo aver prestato le prime cure sul posto, il 35enne è stato trasferito in ospedale in codice giallo. Al momento infatti non sembrerebbe versare in gravi condizioni, ma risulta ancora ricoverato all'ospedale di Circolo di Varese.

L'uomo non vorrebbe denunciare la compagna

Oltre al personale sanitario, sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Saranno. Sulla base di una prima ricostruzione, per i militari la donna lo avrebbe aggredito con del liquido infiammabile e un accendino. Sembrerebbe che il 35enne non sia intenzionato a sporgere denuncia. I militari però starebbero comunque attendendo il referto per verificare la portata della prognosi e in caso procedere d'ufficio.

Milano, donna accoltella il marito dopo una lite

Sempre qualche giorno fa un'altra donna, al culmine di una violenta lite in macchina, avrebbe accoltellato il marito nel quartiere Baggio a Milano. L'uomo ha provato a inseguirla, finendo poi agonizzante in strada. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, il 55enne è morto in ospedale. La moglie invece è stata trovata a pochi metri dal luoco dell'omicidio con i vestiti ancora sporchi di sangue e una ferita alla mano. La 52enne è stata tratta in arresto ed è accusata di omicidio.

Milano, 20enne accoltella il padre dopo lite violenta: 51enne ricoverato in gravi condizioni
Milano, 20enne accoltella il padre dopo lite violenta: 51enne ricoverato in gravi condizioni
Lancia la compagna dalla finestra dopo una violenta lite: arrestato 31enne
Lancia la compagna dalla finestra dopo una violenta lite: arrestato 31enne
Omicidio San Giuliano Milanese, confessa il compagno di Luljeta: uccisa dopo una lite per gelosia
Omicidio San Giuliano Milanese, confessa il compagno di Luljeta: uccisa dopo una lite per gelosia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni