24 Dicembre 2020
16:38

Pavia, fermato dopo 72 ore l’operatore sanitario che aveva ferito con una forbice un paziente

Sono scattate le manette per l’operatore socio sanitario che il 21 dicembre aveva ferito al collo con una forbice un anziano paziente di 86 anni ricoverato nel reparto di riabilitazione neurologica dell’istituto Maugeri di Pavia, per poi scappare via. La fuga dell’uomo, 36 anni, è terminata dopo 72 ore: è stato fermato a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano.
A cura di Giorgia Venturini

È durata 72 ore la fuga dell'operatore socio-sanitario (Oss) che il 21 dicembre ha aggredito con una forbice un anziano paziente ricoverato nel reparto di riabilitazione neurologica dell'istituto Maugeri di Pavia. Subito dopo l'aggressione l'uomo, un 36enne residente a Casteggio, nel Pavese, era scappato facendo perdere le sue tracce. Il paziente, un anziano di 86 anni, era stato soccorso da un chirurgo e da un anestesista del reparto che avevano provveduto a bloccare con un bendaggio l'emorragia di sangue provocata dal taglio al collo. Successivamente l'anziano era stato trasportato al Policlinico San Matteo dove è ancora ricoverato in condizioni serie, anche se non sarebbe in pericolo di vita. L'operatore sanitario è stato rintracciato e fermato dalla polizia a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, nella giornata di oggi, 24 dicembre, dopo che per tre giorni era scattata la caccia all'uomo.

L'accusa è di tentato omicidio

Resta ancora da chiarire cosa abbia spinto il 36enne a impugnare le forbici e a ferire al collo l'anziano nella struttura sanitaria in cui stava facendo da un mese il tirocinio per diventare a tutti gli effetti operatore socio sanitario. Certo è che aggressore e vittima, prima dell'incontro alla clinica, non si conoscevano: non erano né parentiamici. Spetterà agli investigatori della polizia di Stato, titolari delle indagini, interrogare l'uomo e cercare di capire le regioni del suo folle gesto: per ora sembrerebbe che si sia trattato di un raptus improvviso in apparenza senza nessuna ragione. L'allievo Oss dovrà ora rispondere dell'accusa di tentato omicidio.

Vaccini, in Lombardia da oggi gli operatori sanitari possono prenotare la terza dose
Vaccini, in Lombardia da oggi gli operatori sanitari possono prenotare la terza dose
In Lombardia sono 402 gli operatori sanitari no vax sospesi, in corso altri 105 accertamenti
In Lombardia sono 402 gli operatori sanitari no vax sospesi, in corso altri 105 accertamenti
Pavia, appalti truccati e caporalato: sequestrata una cooperativa che forniva ambulanze
Pavia, appalti truccati e caporalato: sequestrata una cooperativa che forniva ambulanze
L'assessore Maran: "Con i fondi europei ci sarà la svolta per le case popolari a Milano"
Pierfrancesco Maran è l'assessore alla Casa: quali saranno le sfide del suo mandato tra case popolari e caro affitti per il ceto medio?
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni