Tram fermi tutto il giorno a causa dei disagi provocati dalla caduta della neve in via Raffaello Sanzio, tra piazza De Angeli e piazza Buonarroti. Questo il destino della rimessa Atm di via delle Forze Armate, rimasti bloccati all'interno dei propri convogli ancora fermi nel capannone senza possibilità di prendere servizio, nemmeno dopo che la strada in zona Buonarroti era stata liberata.

Tram bloccati al deposito dopo la caduta di alberi

Secondo quanto riportato da Milanotoday, a seguito della caduta degli alberi durante la nevicata di lunedì 28 dicembre, molti dei quali finiti sulla carreggiata, la circolazione dei tram era stata momentaneamente fermata. Ma, nonostante la prontezza degli interventi per sgomberare le strade e liberare i binari dai rami morti, i tram non sono più usciti da via delle Forze Armate. Non è chiaro il motivo, anche se pare che i primi a lamentarsi della situazione siano proprio i tranvieri dell'Atm. Il primo tram è uscito, ma è stato rimandato alla base. Gli altri, invece, non hanno lasciato il deposito. "Ci chiediamo se sia normale che più di cento persone facciano il loro turno in rimessa, non svolgendo attività alcuna ma semplicemente facendo presenza, pagati dall'azienda e quindi dai cittadini, perché nessuno si prende la responsabilità di firmare per rimuovere l'albero che impedisce l'uscita di tutti i tram", si sono chiesti i dipendenti dell'Azienda trasporti milanesi, interpellati da Milanotoday. La risposta potrebbe risiedere dunque negli ulteriori lavori necessari in via Raffaello Sanzio che, comunque, una volta conclusi, non hanno ancora "liberato" i manovratori che restano in attesa di capire quando potranno tornare a girare per la città insieme ai rispettivi tram.