Arriva la neve a Milano e con lei anche i primi disagi e incidenti. A bloccare il traffico in via Sanzio la mattina di oggi 28 dicembre sono stati due alberi caduti per il maltempo nelle prime ore della mattina: gli alberi hanno tranciato i cavi delle linee tranviarie. Un palo "reggifilo" verso le 8.55 ha colpito una donna che stava attraversando la strada ferendola alle gambe. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e i paramedici del 118 e i medici dell'automedica che hanno trasportato in codice giallo la donna in ospedale. Secondo le prima informazioni del 118 la donna ha riportato un trauma cranico, ma sarebbe cosciente e, sempre secondo i soccorritori, non in pericolo di vita.

Due camion bloccati per la neve in zona ortomercato

La caduta dei due alberi ha distrutto anche un'auto parcheggiata e bloccato così la corsa dei tram, impossibilitati a uscire dalla zona di Baggio. Dopo l'accaduto il Comune ha deciso che i parchi resteranno chiusi, sconsigliando inoltre di frequentare zone alberate. E ancora: la neve ha messo a dura prova il traffico commerciale dell'ortomercato. Qui in via Varsavia due mezzi pensanti, senza catene da neve sulle gomme, sono rimasti bloccati rallentando così la circolazione.

A Milano attivata l'emergenza neve

Se lo spettacolo della neve ha strappato un sorriso ai cittadini queste mattina, ha già anche messo al lavoro il personale comunale alle prime ore della notte per liberare dalla neve soprattutto gli accessi degli ospedali e di tutte le strutture sanitarie, così come i punti tampone. Come riferisce in un post Facebook l'assessore alla mobilità Marco Granelli: a Milano tutta l'emergenza neve è coordinata dalla postazione comunale di via Drago che resterà attiva almeno fino alle 12 di oggi lunedì 28 dicembre quando la nevicata, secondo gli esperti meteo, finirà. Intanto fino a stamattina in città sono già caduti circa 15 centimetri, mentre la neve è scesa più abbondante nelle province vicine. In strada, quindi restano in servizio 200 mezzi per liberare le strade e continuare a salare già al lavoro dalla notte. E in giornata entreranno in servizio altre 400 persone, 5 squadre della protezione civile e 50 pattuglie della polizia locale.

La neve crea disagi anche per i mezzi pubblici

Il piano emergenza neve è scattato anche per Atm, l'azienda di trasporti milanesi. Ecco quindi cosa cambia per oggi lunedì 28 dicembre: il tram della linea 16 terminano le corse in piazzale Baracca, come riporta la stessa azienda anche sul loro sito internet. Qui è garantito però un bus di collegamento fino al capolinea di San Siro M5 a causa anche della caduta dei due alberi in via Sanzio. La linea 12 del tram invece devia, in entrambe le direzioni, tra piazza Diocleziano e via Santorre di Santarosa: su questa linea altri bus di collegamento sono garantiti nella tratta non servita dai tram. Infine i mezzi della linea 19, in direzione Castelli, terminano le corse in piazza Firenze: per questo percorso i mezzi sostitutivi sono gli stessi bus di collegamento della linea 12.