1.512 CONDIVISIONI
16 Giugno 2021
12:41

Milano città più cara d’Italia: servono in media oltre 12 anni di stipendio per comprare una casa

A Milano servono in media oltre 12 anni di stipendio per comprare casa. Lo dice un’analisi del gruppo Tecnocasa, secondo cui il capoluogo lombardo è la città più cara d’Italia, davanti a Roma e Firenze. La media italiana è quasi la metà: servono circa 6,6 annualità di stipendio per acquistare un’abitazione.
A cura di Francesco Loiacono
1.512 CONDIVISIONI
(Il Bosco verticale a Milano)
(Il Bosco verticale a Milano)

Chi vive a Milano lo sa già: è la città più cara d'Italia. E a rafforzare questo primato poco piacevole per chi ci vive arriva anche un'analisi dell'Ufficio studi del gruppo immobiliare Tecnocasa. Il capoluogo lombardo è infatti in cima alle città italiane per quanto riguarda il costo degli immobili: per acquistare una casa servono, in media, oltre 12 annualità di stipendio. Dipende dallo stipendio, e anche dalla casa, direte voi: e in effetti è così. Ma naturalmente l'analisi di Tecnocasa si basa su valori medi uguali per tutte le città esaminate: per l'analisi, spiega il gruppo in una nota, ci si è basati sui dati relativi al prezzo al metro quadro di un immobile medio usato, rilevati a gennaio 2021 e raccolti dalle agenzie affiliate di tutte le grandi città. Mentre per gli stipendi ci si è basati sulle retribuzioni contrattuali annue di cassa per dipendente (al netto dei dirigenti) a tempo pieno per attività economica e contratto, al lordo delle trattenute fiscali e previdenziali, ricavate dalla banca dati Istat, e si è ipotizzato che tutto il reddito fosse interamente destinato all'acquisto di un'abitazione di 85 metri quadri.

A Milano prezzi doppi rispetto alla media nazionale

Fatta la dovuta premessa metodologica, e al netto dell'inevitabile approssimazione che stime del genere possono comportare, secondo il gruppo Tecnocasa in Italia occorrono in media 6,6 annualità di stipendio per acquistare una casa. Ma il dato quasi raddoppia se si parla di Milano. Rispetto a 10 anni fa i prezzi sono pressoché identici (nel 2010 servivano 12,7 annualità per l'acquisto di un'abitazione), segno secondo l'analisi "che a Milano, negli ultimi anni, i valori immobiliari stanno riprendendosi". Sempre dal confronto temporale a distanza di dieci anni si evince invece che a livello nazionale il calo dei prezzi delle abitazioni è stato consistente: nel 2010 servivano infatti 8,8 annualità di stipendio per comprare casa. Nella classifica delle città, dietro Milano si trovano Roma (9,1 annualità) e Firenze (8,6 annualità). Tra le grandi città analizzate la meno cara è Genova, dove per comprar casa servono in media 3,3 anni di stipendio.

1.512 CONDIVISIONI
Inchiesta Mensa dei poveri, oltre 60 a processo: tra loro Lara Comi, Tatarella e Altitonante
Inchiesta Mensa dei poveri, oltre 60 a processo: tra loro Lara Comi, Tatarella e Altitonante
Ragazze morte nel campo di mais, identificati i due uomini che le hanno lasciate agonizzanti
Ragazze morte nel campo di mais, identificati i due uomini che le hanno lasciate agonizzanti
Sacerdote arrestato per violenze su minori: le cinque presunte vittime hanno tra i 10 e i 16 anni
Sacerdote arrestato per violenze su minori: le cinque presunte vittime hanno tra i 10 e i 16 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni