(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

È caduto da una scala, da circa due metri e mezzo d'altezza. E adesso un uomo di 62 anni è ricoverato in condizioni gravissime in ospedale. L'incidente, l'ennesimo grave infortunio sul lavoro, si è verificato nella mattinata di oggi, martedì 12 gennaio, a Milano. L'uomo, un cittadino italiano di professione operaio le cui iniziali sono A.G.L., secondo quanto riferito dalla polizia a Fanpage.it stava lavorando all'interno di uno dei cantieri edili attivi all'ospedale pediatrico Buzzi che si trova in via Castelvetro, in zona Bullona. Stava salendo su una scala probabilmente per raggiungere la sommità di un container quando, per cause da accertare, ha perso l'equilibrio precipitando al suolo.

L'operaio nella caduta ha riportato un grave trauma cranico: ricoverato con prognosi riservata

Immediata la richiesta di aiuto dei colleghi, che hanno allertato il 112: sul posto l'Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato un'ambulanza e un'automedica in codice rosso. I soccorritori hanno prestato le prime cure all'operaio ferito, che nella caduta ha riportato un trauma cranico. Il 62enne è stato poi trasportato in ambulanza in codice rosso all'ospedale Niguarda, dove è ricoverato in prognosi riservata.

Sulla vicenda indaga la polizia di Stato

Sul luogo dell'incidente, oltre ai soccorritori, sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato e gli ispettori del lavoro. Sono iniziati tutti i rilievi e gli accertamenti che serviranno per chiarire l'esatta dinamica dell'accaduto. Resta anche da capire se il cantiere fosse in regola per quanto riguarda tutte le normative sulla sicurezza sul lavoro.