Le scuole dell’infanzia in Lombardia potranno riaprire il 7 settembre, in anticipo di una settimana rispetto alla data del 14 stabilita dal calendario scolastico comunicato da Regione Lombardia. Il via libera per anticipare la ripresa dell'attività è arrivato con una nota del Miur.

La richiesta di Comuni e gestori in una lettera al governatore Fontana: Anticipate al 7 settembre

La richiesta di anticipare la data di riapertura delle scuole materne era arrivata dagli assessori all’istruzione di alcuni grandi comuni lombardi – tra cui Milano, Brescia, Mantova e Varese – e dalle associazioni dei gestori delle scuole private e paritarie. Alla lettera inviata al governatore Attilio Fontana, il Pirellone aveva risposto con una nota diffusa nella serata di sabato 8 agosto, in cui si spiegava che la data del 14 settembre era stata decisa da Roma.

Regione Lombardia aveva parlato di "accentramento statale di competenze regionali"

Il segmento di età tra i 3 e i 6 anni "è di competenza statale per cui il Ministero dell'Istruzione ha emanato una specifica ordinanza che ha previsto la data del 14 settembre 2020 per l'inizio delle lezioni per tutte le scuole dell'infanzia, del primo e del secondo ciclo di istruzione appartenenti al sistema nazionale dell'istruzione", spiegava la giunta regionale parlando di un "accentramento statale anche di competenze regionali nella gestione dell'emergenza Covid". 

La nota del Miur: Non c’è nessun impedimento

Regione Lombardia invitava quindi a rivolgere le "giuste richieste di flessibilità per garantire un ordinato avvio dell'anno scolastico e formativo nel migliore rispetto delle esigenze delle famiglie e degli operatori" direttamente al Ministero dell'Istruzione. Che ora ha risposto con un sostanziale via libera: "Non c’è nessun impedimento: è del tutto possibile anticipare (o posticipare) l’avvio delle lezioni nelle scuole dell’infanzia rispetto alla data del 14 settembre. Le regioni possono farlo, è fra le loro competenze. La normativa è chiara e le regioni la conoscono".

Assessore Rizzoli: Bene conferma nostra competenza

“Accogliamo con favore il nuovo orientamento espresso direttamente dal Ministro Azzolina che conferma la nostra competenza a fissare l’inizio dell’anno scolastico per la scuola dell’infanzia", ha commentato Melania Rizzoli, assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia.